Gioco legale e responsabile

Online

WCOOP: Alessandro Giannelli, deal in heads-up. O’Dwyer scatenato!

Alessandro Giannelli sfiora il titolo WCOOP nella notte appena trascorsa. Il player fiorentino che gioca da Malta ha chiuso al secondo posto nell'evento#59M e porta a casa 57 mila dollari, dopo un deal in heads up. Clamoroso rush di Steve O'Dwyer, il quale vince evento heads up WPT per 135.000$ e poi fa runner up nell'evento#59H WCOOP per altri 92 mila dollari. Terzo trionfo in carriera per Fabiano "Kovalski1" Kovalski. 

Scritto da
18/09/2020 12:00

971


Giannelli On Fire

Il nostro report sugli MTT Online inizia con la straordinaria cavalcata di Alessandro Giannelli. Il player toscano, assieme ad altri 810 giocatori, si è lanciato nella mischia dell’evento#59 Medium delle WCOOP, il “$530 Midweek Freezeout 8-Max“. In pratica un solo proiettile da sparare, senza re-entry e un field molto impegnativo. Nel montepremi sono stati raccolti 405 mila dollari, a fronte dei 350 mila bigliettoni garantiti alla vigilia.

Alessandro Giannelli

In 111 hanno raggiunto la zona premi e se il cash minimo corrisponde a 1.228$, la prima piazza vale la bellezza di 68.806$. Alessandro Gianelli con il nick “NationalPPP” non solo supera lo scoppio della bolla, ma si rende protagonista di una bellissima discesa al tavolo finale.

Qui il toscano sale in cattedra e arriva a giocarsi la vittoria finale, opposto a “Her087“. Non prima però di aver chiuso un ICM deal. Il tedesco si conferma un osso duro e non permette a Gianelli di prendere il largo nel count. Alla fine per l’azzurro c’è la seconda piazza per 57.176 dollari, mentre il player teutonico si assicura una prima moneta da 60.676 bigliettoni.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il payout del tavolo finale

La grande notte di Steve O’Dwyer

Il report sugli MTT Online si sposta sull’altro grande protagonista dell’ultima notte, vale a dire Steve O’Dwyer. L’americano, di passaporto irlandese, ha fatto il bello e il cattivo tempo in rete. Partiamo dal titolo sfiorato nelle WCOOP, con l’evento#59H. Si tratta della stessa tipologia di torneo di Alessandro Giannelli, con la differenza sostanziale nel buyin. Ben 5.200 i dollari che servono per prendere parte a questo evento zeppo di campioni. Alla fine in 97 si presentano ai nastri di partenza, per un prize pool netto di 500 mila dollari.

A premio ci andranno in 11, con 12.669$ di cash minimo e una prima moneta da 119.483 dollari ad attendere il neo campione. Jonathan “Proudflop” Proudfoot è il primo ad avviarsi virtualmente alle casse in 11° piazza, mentre Sam “Str8$$$Homey” Greenwood è fuori dai giochi all’ottavo posto. Il canadese finisce in allin con K-J vs 10-10 di Samuel “€urop€an” Vousden. Un j face card sembra premiarlo, ma un immediato 10 consegna il set al rivale.

Steve O’Dwyer

Lo stesso Samuel “€urop€an” Vousden non riuscirà a raggiungere il podio. Il finlandese infatti è out al quinto posto, quando il suo K-8 si arrende ad A-J di Steve “Mr. Tim Caum” O’Dwyer. Rimasti in quattro esce MaxHendrix, con la medaglia di bronzo che termina al collo di Filipe “Zagazaur” Oliveira. Il lusitano vede il capolinea con 6-6 vs A-8 di O’Dwyer. Un 8 al river spedisce Steve e Fabiano “Kovalski1” Kovalski al duello finale.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Triplete a ritmo di Samba

Il nostro report sugli MTT Online, si focalizza sull’heads up tra l’irlandese e il brasiliano. Quest’ultimo parte al comando con 6 milioni di pezzi, vale a dire il doppio delle chips di “Mr.Tim Caum“. Kovalski sembra allungare una prima volta, ma Steve O’Dwyer trova il raddoppio con Q-2 vs J-9. E’ solo una chimera per il futuro runner up, il quale poco dopo muove allin con 9-9 e si trova a giocare un tiro di moneta vs A-10 di Fabiano.

Un 10 al flop decreta l’eliminazione di Steve al secondo posto per 92.338 dollari. Fabiano “Kovalski1” Kovalski incassa 119.483 dollari e porta a casa il terzo titolo WCOOP in tre anni consecutivi. Il primo è arrivato nel 2018: primo su 2.077  giocatori nel “$1.050 NLH Event-31H” per 282.545$. Il secondo nel 2019, esattamente nel “$530 NLHE [4-Max] Event-19H” per altri 64.912 dollari, dopo aver messo alle spalle ben 766 avversari. Un cecchino infallibile il brasiliano.

Il payout

  1.  Fabiano “Kovalski1” Kovalski Brazil $119,483
  2.  Steve “Mr. Tim Caum” O’Dwyer Ireland $92,338
  3.  Filipe “Zagazaur” Oliveira Portugal $71,360
  4.  MaxHendrix Russia $55,148
  5.  Samuel “€urop€an” Vousden Finland $42,619
  6.  Sintoras Germany $32,936
  7.  Tomi “elmerixx” Brouk Finland $25,453
  8.  Sam “Str8$$$Homey” Greenwood Canada $19,671
  9.  SmilleThHero Austria $15,755
  10.  Apo5555 Russia $12,619
  11.  Jonathan “Proudflop” Proudfoot United Kingdom $12,619

O’Dwyer super nel WPT Heads Up

Il nostro report sugli MTT Online si conclude con il “$3.200 WPT Heads up Championship” giocato sulla piattaforma internazionale di PartyPoker. In 166 ci hanno provato, a fronte di un montepremi di 500.000 dollari. Tale somma viene spartita in 16 posizioni a premio, con 7.500 dollari di consolazione e 135.000 bigliettoni riservati al futuro campione.

Steve O’Dwyer si conferma un fenomeno e dopo 6 round combattuti accede alla finalissima contro Artem Akhmetbvaleyev. Il russo cede il passo in seconda piazza e si consola con 75.000$. Steve invece completa una nottata fantastica e condita in totale da 230 mila dollari vinti fra i due eventi. Da segnalare la piazza di Joao Vieira per 17.500 dollari.

 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento