Gioco legale e responsabile

Online

Muskan Sethi: una First Lady nel Team Pro di PokerStars

La ventisettenne Muskan Sethi entra a far parte del Team Pro di PokerStars, che ha recentemente lanciato la sua piattaforma anche in India. Nata a Nuova Dehli, a gennaio la Sethi è stata insignita del titolo di First Lady dal Presidente Ram Nath Kovind.

Scritto da
19/04/2018 14:00

1.755


A rappresentare PokerStars.in, la versione indiana della poker room numero uno al mondo, sarà Muskan Sethi, una delle giocatrici di poker più conosciute del Paese. Non solo, la Sethi è addirittura una First Lady… come vedremo tra poco.

La doppia notizia è di qualche giorno fa: in un comunicato stampa, PokerStars ha prima nominato Muskhan come nuovo membro del Team Pro, per poi lanciare la piattaforma indiana. Ma cerchiamo di conoscere meglio la Sethi, una figura poliedrica e decisamente interessante.

 

Muskan Sethi

Muskan Sethi

 

Alla scoperta di Muskan Sethi

Nata ventisette anni fa a Nuova Dehli, Muskan Sethi è tra i giocatori di poker professionisti più noti del suo Paese. Prima di incontrare il Texas Hold’em, la Sethi ha lavorato nel sociale, nella moda, nell’ambito informatico e nel management.

“Il contesto aziendale o della moda non mi dava alcuna soddisfazione”, ha dichiarato Muskan. “Perciò cominciai ad aiutare mia mamma nel suo lavoro per il sociale. Poi ho scoperto il poker online: ho sentito come se finalmente avessi trovato qualcosa di speciale!.

A parte il poker, Muskan Sethi partecipa attivamente a programmi di beneficenza: dona tutto ciò ch evinc a poker alla Muskan NGO, un’organizzazione creata dalla madre per aiutare gli adulti con problemi di disabilità mentale.

Una First Lady per PokerStars

Forse però la curiosità principale che riguarda Muskan Sethi è il fatto che lo scorso gennaio, il Presidente dell’India Ram Nath Kovind l’abbia nominata First Lady, un riconoscimento prestigioso che la Sethi ha condiviso con altre 111 donne che si sono distinte nei rispettivi ambiti.

Muskan è stata onorata quale prima donna giocatrice di poker professionista in India. Contestualmente, la cerimonia di gennaio ha rappresentato la prima volta che il poker è stato riconosciuto come professione vera e propria dal governo centrale.

Insieme con il collega Aditya Agarwal – già da tempo Team Pro di PokerStars – la Sethi aiuterà la room a promuovere il gioco come skill game, aiutando a cambiare il modo in cui gli indiani percepiscono il poker.

Su PokerStars.it sono arrivati gli Spin & Go Max: registrati subito! Ti attendono promozioni speciali!

Una carriera di discreto successo

Parlando dei suoi riconoscimenti in ambito pokeristico, la Sethi si è messa in luce sia alle WSOP sia al WPT, con piazzamenti che l’hanno portata a diventare una delle ambasciatrici del poker indiane più famose.

In carriera ha vinto oltre $50.000 live e oltre $115.000 online, e nel 2014 ha partecipato anche allo Shark Cage, dove si è trovata al tavolo con mostri sacri del poker come Jason Mercier, Liv Boeree e Mike McDonald, ottenendo un dignitosissimo secondo posto.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento