Gioco legale e responsabile

Online

Ole Schemion fa piazza pulita alle Winter Series: vince il Main Event e l’ 8-Game

Ole Schemion da sballo. Il 2020 per il tedesco è iniziato come meglio non si poteva. Dopo aver vinto un evento 8-Game lo scorso 4 gennaio, sempre nelle Winter Series "WizoWizo" si prende anche il main event sulla piattaforma internazionale di Pokerstars. Per Schemion trionfo da 482 mila dollari e se il buongiorno si vede dal mattino, il tedesco si prepara ad un'annata storica. 

Scritto da
15/01/2020 11:00

1.729


Il caterpillar tedesco

Ole Schemion non ha certo bisogno di presentazioni. Rientra nell’olimpo dei più grandi giocatori di sempre nella storia del poker. E il tedesco, di passaporto austriaco, lo ha ribadito in questi primi giorni del 2020. Vincere nelle Winter Series non è mai facile, figuriamoci quando il player in questione cala la doppietta nel giro di 10 giorni. Soprattutto se uno dei due eventi shippati corrisponde al main event. Insomma il 2020 si è aperto davvero con il botto per “Wizowizo“: prima trionfa nell’evento “$1.000 8-Game 6-Max” e poi chiude in bellezza con il main event. La classica ciliegina sulla torta.

Ole Schemion

Nel torneo dedicato alle varianti, il tedesco si era imposto su un field limitato a 50 players, ma con un coefficiente di difficoltà unico nel suo genere. Nell’evento principale invece, domina un campo partenti di 384 players, dopo aver versato 5.200 dollari di buyin. Per il suo acuto, Ole Schemion intasca la bellezza di 482.795 dollari. Sommati ai 27 mila del primo evento vinto, sono oltre mezzo milione i dollari vinti nella kermesse online.

E anche nel main event sono stati tanti i big messi alle spalle. Solo al tavolo finale si è sbarazzato di regular del calibro di Francisco “Tomatee” Benitez (9°), Ognyan “Cocojamb0” Dimov (8°) e Michel “FreelancerZZ” Dattani. L’ultimo ad arrendersi allo strapotere di Ole Schemion è stato “Serggorelyi7“: il russo addolcisce la sconfitta con una ricompensa di 358 mila bigliettoni.

Schemion e il 2020

Lo abbiamo scritto anche prima. Ole Schemion non è un giocatore che ha bisogno di tante presentazioni. Ha vinto tutto quello che c’era da vincere online e live. E siamo sicuri che continuerà a farlo. Se il buongiorno si vede dal mattino, con  2 eventi shippati nelle prime due settimane del nuovo anno, il 2020 potrebbe essere l’anno della consacrazione definitiva per il il tedesco. EPT e WSOP sono da sempre il suo territorio di caccia e senza dimenticare i vari Millions, WPT e quanto altro possa stimolare la sete di successo di Schemion.

Il suo score dal vivo recita oltre 16 milioni di dollari vinti dal vivo e non dobbiamo dimenticarci che stiamo parlando di un giocatore nato il 12 settembre 1992. 28 anni da compiere e un “PIL” superiore a molte regioni del mondo. Solo nel 2019 sono state 17 le sue bandierine, con 11 final table e due vittorie a condire questa pioggia di risultati. Trionfi centrati al PCA per 148 mila bigliettoni e poi lo scorso 1 giugno al WPT Championship la zampata per altri 440 mila dollari. Insomma Ole Schemion lancia l’assalto anche nel 2020.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento