Gioco legale e responsabile

Online

PokerStars lost in translation: sbaglia il montepremi di un torneo e aggiunge €12k

Un curioso errore di localizzazione è costato a PokerStars poco più di €12.000: la room aveva sbagliato a indicare il montepremi di un torneo. Un giocatore se n’è accorto e ha segnalato: la room della picca ha spiegato l’accaduto e ha prontamente messo mano al portafogli.

Scritto da
15/09/2020 14:30

8.542


Le Galactic Series sono in corso d’opera su PokerStars.it, ma naturalmente questo format non è esclusivo del mercato italiano. Qualche giorno fa, proprio un evento delle Galactic Series franco-spagnole è salito agli onori della cronaca per un “piccolo” errore.

Vediamo di che cosa si tratta.

L’inghippo

L’evento 106, un torneo di No Limit Hold’em 6-Max Progressive KO, si è giocato lo scorso 8 settembre. Il torneo avrebbe dovuto avere un montepremi garantito da €100.000, ma il regular tedesco Henri Buehlero si è accorto che qualcosa non andava.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

La sua lobby, impostata sull’inglese, mostrava infatti un garantito da €125.000. Le 799 entry avevano prodotto un prizepool di €112.746 e giustamente Buehlero si è chiesto che fine avessero fatto gli altri soldi.

Come ben sappiamo, infatti, quando un montepremi garantito non viene coperto dai partecipanti, è la poker room che interviene mettendo il denaro di tasca propria.

Buehlero chiede, PokerStars risponde

Buehlero ha così deciso di scrivere un tweet, taggando l’account di PokerStars e inserendo lo screenshot del torneo: “PokerStars, c’è qualcosa che non torna? Garantito da €125k, ma il montepremi è solo €112.746???”

 

Pokerstars errore

Le Galactic Series sono una serie di tornei online

 

Pronta la risposta di PokerStars e arcano svelato: “Ciao, il montepremi era di €100k garantiti: se la lingua della tua lobby fosse stata impostata su francese o spagnolo, avresti visto quello. Un errore di localizzazione in inglese mostrava 125K. Tuttavia, riconosciamo l’errore e abbiamo pagato gli ulteriori €12.254 ai 179 giocatori andati a premio”.

Lo stesso Buehlero era andato in the money, per circa €1.600

Quando l’errore costa caro

Errare humanum est, si dice. Infatti, quello di PokerStars non è l’unico errore capitato negli ultimi mesi.

Quest’estate, ad esempio, anche partypoker ha dovuto mettere mano alla borsa, quando un evento online nel mercato del New Jersey aveva attirato solo 79 giocatori, per un garantito da $75.000 impossibile da avvicinare, visto il buy-in da $320. Anche in quel caso, la room ha aggiunto i $47.396 di overlay e il torneo si è giocato regolarmente.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento