Gioco legale e responsabile

Poker Pro

Mike “the Mouth” Matusow

Scritto da
10/09/2011 11:59

10.676


Mike The Mouth Matusow, nato a Los Angeles il 30 aprile 1968, ha iniziato a lavorare come dealer di poker a Las Vegas dopo aver abbandonato gli studi universitari e aver lavorato nel mobilificio di famiglia.

matusow-pro

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il primo approccio con il gioco del poker avviene nel 1989 osservando un giocatore suo connazionale sfruttando il tempo trascorso attorno ai tavoli per lavoro riesce ad apprendere alcune tecniche e a studiare le differenti metodologie di gioco messe in pratica dai giocatori. I primi successi vengono raggiunti fin dai primi tornei ai quali partecipa, sia live che on-line, dove è conosciuto come “dill pickle” su UltimateBet, “mrpokejoke” su PokerStars, e “Mike Matusow” su Full Tilt Poker da cui è oggi sponsorizzato, iniziando così a costituirsi un bankroll di rilievo.

Noto per essere tra i migliori nell’Omaha Hi-Lo, Mike Matusow è considerato uno dei giocatori più ostici che possa essere incontrato ad un tavolo da gioco, soprattutto per la sua loquacità, talvolta amichevole ma molto più spesso ai limiti del trash, da cui ne deriva il soprannome “the Mouth”.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Nel 1998 vince un premio in denaro di $ 333,000 “partecipando” in quota con Scotty Nguyen che esce trionfatore dall’edizione. Nel 1999 vince il suo primo braccialetto WSOP al $3,500 No Limit Hold ’em per un premio di $265,475. Nel 2001 si classifica al sesto posto delle World Series of Poker Event, perdendo da Juan Carlos Mortesen che si è poi aggiudicato il torneo, ricevendo un premio di $ 1000000.

Nel 2002 vince il suo secondo braccialetto alla specialità di Omaha Hi-Lo con buy in di $5000. Nel 2004 si classifica al terzo posto al WPT UltimateBet Aruba Classic vincendo $ 250000. Nel 2005 è nuovamente seduto al tavolo finale delle World Series of Poker classificandosi nono per un premio di £ 1000000 e appena sei mesi più tardi vince il WSOP Poker of Champions con l’heads up finale giocato contro Hoyt Corkins vincendo l’ennesimo milione di dollari.

Nel 2006 conclude con un ottimo secondo posto dietro Tony G il WPT Bad Boys of Poker II e nel 2007 si classifica nuovamente secondo al World Poker Tour Bellagio Cup III Championship dietro a Kevin “BeL0WaB0Ve” Saul vincendo $ 671,320.

Nel 2008 ancora un bracciale per lui, nel 5,000$ No Limiti 2-7 Draw Lowball che gli vale oltre 500,000$

Al 2009 Mike Matusow ha vinto circa $ 7.000,000.