Gioco legale e responsabile

Fantasy Sports

Fantamister: perché Salah può essere l’uomo del weekend in Serie A

Scritto da
17/09/2016 16:00

2.950


Dopo l’esordio delle coppe europee in settimana, su Fantamister torna la Serie A. Come ogni sabato, non ci occuperemo dei contest che iniziano oggi ma di quelli che prendono il via domani. Il palinsesto della piattaforma di Daily Fantasy Sports di Sisal è veramente ricchissimo, pertanto ci concentreremo solo sul Domenica Serie A da ben 2.000€ garantiti a fronte di appena 3€ di buy-in. Le partite interessate sono quelle delle 15:00 (Sassuolo-Genoa, Crotone-Palermo, Torino-Empoli, Cagliari-Atalanta), Inter-Juventus delle 18:00 e Fiorentina-Roma delle 20:45.

sisal

Il ricco palinsesto di Fantasmister per il weekend

Fantamister: Hart e Buffon per la porta

Un portiere che potrebbe essere scelto da pochi utenti è Joe Hart. Il numero 1 del Torino non ha brillato contro l’Atalanta, ma ha la certezza del posto da titolare e anche se non può contare su una linea difensiva molto solida, si troverà comunque di fronte una formazione che ha fatto fatica a segnare fino a questo momento: l’Empoli ha trovato le prime due reti stagionali solo contro la neopromossa Crotone, dopo essere andata a secco contro Sampodoria e Udinese. Hart potrebbe effettuare diverse parate e soprattutto mantenere la porta inviolata.

Un’altra scelta che potrebbe portare punti è Gianluigi Buffon. L’Inter sembra già essere in crisi ma nel derby d’Italia tirerà fuori gli artigli ed è probabile che ci saranno molte conclusioni verso la porta. Il portiere della nostra nazionale sarà certamente molto impegnato, ma la porta inviolata non è un’utopia: l’Inter fa grandissima fatica a costruire il gioco, mentre la Juventus ha subito un solo goal in questo avvio di stagione. Hart e Buffon sono soluzioni potenzialmente vincenti.

Fantamister: Kessié non è un difensore, quindi non può mancare

Nonostante sia un centrocampista, Kessié viene ancora inserito nella lista dei difensori. Come avevamo già spiegato, circostanze di questo tipo portano un valore aggiunto enorme nella scelta del giocatore. Oltretutto il 19enne ivoriano ha iniziato la sua avventura in Serie A nel miglior modo possibile, segnando 4 reti e prendendosi la responsabilità di calciare i rigori. Un giocatore del genere è da mettere sempre in formazione.

Completiamo la linea difensiva con AcerbiDe Silvestri. Il primo è il miglior difensore del Sassuolo con una ottima media punti di 7.63. L’ex centrale del Milan è il calciatore con più palloni intercettati della Serie A (18). De Silvestri è invece il miglior difensore del Torino con una media di 7.21. Di fronte a sé troverà Pasqual (altro ottimo giocatore per i DFS), un esterno abituato a spingere piuttosto che a difendere. Il granata potrebbe avere ottime possibilità in avanti.

Fantamister: a centrocampo ci affidiamo ai playmaker

Il miglior centrocampista su Fantamister (escludendo Miralem Pjanic che ha giocato solo una partita) è Sami Khedira. Il tedesco della Juventus ha accumulato 41.60 punti, ma può essere una buona scelta per la sfida contro l’Inter? Noi diciamo di sì: come accennato, la formazione di De Boer è ancora in alto mare nel trovare un’idea di gioco, mentre l’ex Real Madrid sa perfettamente qual è il suo ruolo nello scacchiere di mister Allegri. Questi fattori possono fare la differenza, quindi vale la pena tentare.

1820036-38397971-2560-1440

Tra i migliori a centrocampo troviamo anche Daniele Baselli, che affronterà in casa un’avversario abbordabile come l’Empoli. Il granata è stato molto costante finora e costa poco. Tra le fila del Torino attenzione anche a Valdifiori per il solito motivo legato ai tanti passaggi che effettua.

Considerando che nella sfida di Europa League contro l’Athletico Bilbao è stato preservato (ha giocato solo per 15 minuti), Alfred Duncan è una ottima opzione per le formazioni del weekend: in due partite il playmaker ghanese ha completato 44 passaggi e ha fornito un assist. Contro un Genoa a volte disordinato tatticamente potrebbe mettersi in mostra. Per quanto riguarda i passaggi completati attenzione anche agli specialisti Banega, Magnanelli, Veloso e Di Gennaro.

Fantasmister: Salah è il vostro uomo per l’attacco

I due migliori attaccanti (secondo lo scoring system di Fantamister) sono Belotti e Berardi, entrambi infortunati. Il terzo è Edin Dzeko, largamente criticato per la sua incapacità cronica di segnare goal relativamente semplici per un calciatore della sua esperienza. Ha senso puntare sul bosniaco nella difficile trasferta di Firenze? Noi diciamo di no. Diamo invece fiducia a un altro romanista, che potrebbe ottenere un punteggio molto elevato per un un semplice motivo tecnico/tattico.

La Fiorentina ha cambiato entrambi gli esterni di centrocampo, che in un 3-5-2 sono a dir poco fondamentali. In particolare, le cessioni di Marcos Alonso e Manuel Pasqual hanno stravolto la situazione sulla corsia di sinistra, attualmente affidata al croato Milic. Parliamo di un giocatore che a 27 anni non ha mai giocato in un campionato di primo livello e che arriva dall’Hajduk Spalato. Se non dovesse esserci Milic toccherebbe a Maxi Olivera, 24enne uruguayano alla prima esperienza lontano dal campionato nazionale.

maxresdefault

Parliamo quindi di due esterni privi di esperienza in Serie A e poco abituati ad avversari di alto livello. Chiunque sarà in campo a sinistra domenica, dovrà fare i conti con una delle ali più letali del nostro campionato: Mohamed Salah. L’egiziano gioca a destra, è spesso imprendibile e da due stagioni è statisticamente uno dei migliori calciatori della Serie A (grazie anche ai 22 goal segnati). Contro Milic o Olivera ha grandi possibilità di portare a casa un punteggio molto elevato, visto anche che i precedenti sono tutti in suo favore: l’anno scorso segnò una doppietta al ritorno a Firenze, nonostante i fischi assordanti.

Se riteniamo Salah l’uomo chiave del weekend, ci sono altre giocatori interessanti da affiancargli. Tra i big il primo nome è quello di Gonzalo Higuain: contro la difesa di cristallo dei nerazzurri è difficile immaginare l’argentino senza molteplici occasioni da goal. Tra i nomi meno noti attenzione a Iago Falque, bravo a tirare verso la porta ma anche a impostare e calciare da fermo. Considerando la difesa dell’Atalanta, poi, si potrebbe pensare anche a Sau o Borriello, mentre dalla sfida salvezza tra Crotone e Palermo potrebbe venire fuori una buona prestazione da parte di Diamanti: anche se finora ha deluso, Alino ha le caratteristiche per fare bene nei DFS (tira tanto, crea occasioni, calcia da fermo). Il Crotone è l’avversario giusto per tornare a macinare punti.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento