Gioco legale e responsabile

Scommesse

Scommesse: quando il fattore campo diventa decisivo, ecco la top 10 delle vittorie interne

Nel calcio il fattore campo è un aspetto assai decisivo. Per certe squadre vincere in casa è quasi un must e soprattutto diventa una sorta di missione impossibile per le altre formazioni sbancare in certi stadi. Di conseguenza anche per le scommesse soffermarsi su certi dati e certe statistiche aiuta nella scelta delle varie opzioni. Oggi vedremo in quali campionati escono con maggior frequenza i segni 1. 

Scritto da
08/04/2019 15:00

5.806


Che fortini in Premier League

Le vittorie in casa dunque sono un dato assai interessante, soprattutto per chi nelle scommesse gioca principalmente i segni 1X2. Il campionato dove il segno 1 esce con più frequenza è la “Segunda Liga” in Portogallo. Fra le leghe europee la serie cadetta lusitana si conferma un tabù per i successi in trasferta, mentre le vittorie interne sono quasi una certezza. Nelle ultime 147 partite, ben 78 si sono chiuse con un trionfo della truppa di casa. Vale a dire il 53,06% e quindi se giocate questo campionato ricordatevi sempre che il fattore campo pesa e non poco. In seconda posizione ecco la Premier League.

Registrati a 888Sport.it, usa il codice: ITALIA ed avrei un super BONUS del 100% fino a €100!

Nel campionato inglese il pubblico rappresenta davvero il 12° uomo in campo. Non è il classico luogo comune: pensate ad “Anfield Road” quando il pubblico intona lo “You’ll Never Walk Alone”, oppure alla spinta di “Old Trafford“, senza dimenticare fortini come lo stadio del Manchester City. E pensare che nel tempo sono stati abbattuti o dismessi stadi storici che hanno inanellato strisce positive da far impallidire chiunque. Insomma in Premier League il segno 1 va ancora di moda e nelle ultime 145 ci sono state 76 vittorie interne per il 52,41% dei casi. Sul gradino più basso del podio ecco che si pone ancora una volta l’Eredivise. Nel campionato olandese i trionfi casalinghi rappresentano il 50,67%: tradotti in cifre sono 76 segni 1 in 150 gare.

Liga e Ligue 1 in top 10

Nelle scommesse i dati e le statistiche sono assai importanti per lo studio delle singole partite o dei campionati in generale. Come abbiamo visto il fattore campo è ancora decisivo in molti dei più importanti campionati europei. Ai piedi del podio si colloca la Super League greca. Nel campionato ellenico a fronte di 150 partite in 73 di esse ha vinto la squadra di casa (48,67%). Segue poi l’Ekstraklasa in Polonia (47,65%) e la Jupiler League in Belgio (47,62%). In settima piazza è la volta della Premier Division irlandese. Nella verde Irlanda nelle ultime 148 partite ci sono state 68 vittorie interne per un 45,95% dei casi.

Nella top ten di questa speciale graduatoria, chiudono gli ultimi tre posti altrettanti campionati di spessore. Ottavo posto per la Primiera Liga portoghese con 68 successi sul terreno amico nelle ultime 148 gare (45,95%), mentre in nona piazza si accomoda la Liga. In Spagna in 150 match il segno 1 è arrivato 68 volte e così la percentuale recita 45,33%. Infine, al decimo posto ecco la Ligue 1.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Il campionato transalpino ha visto le squadre di casa vincere 67 partite delle ultime 148, vale a dire il 45,27% delle volte. La Serie A occupa a sua volta la tredicesima piazza con il 44%, mentre davanti al nostro campionato si piazzano Bundesliga e Championship. Nella massima divisione tedesca si viaggia al 45,21% e nella serie cadetta inglese la quota tocca 44,06%. Nei prossimi giorni altri dati interessanti per le scommesse con pareggi e vittorie in trasferta.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento