Gioco legale e responsabile

Scommesse

Mike Tyson torna sul ring: sfida a Roy Jones Junior, le previsioni dei bookmakers

Il grande ritorno di Mike Tyson con un match esibizione che lo vede favorito, ma nelle ultime ore i bookmakers hanno sospeso le quote.

Scritto da
26/11/2020 19:03

1.875


Pochi atleti, nella storia dello sport, hanno catalizzato l’attenzione su sé stessi in modo totalizzante, diventando delle vere e proprie icone della propria disciplina: uno di questi è Mike Tyson, che dagli anni ’80 ad oggi, nell’immaginario collettivo, è “il pugile” per eccellenza, lo sportivo che –tra pregi e difetti – ha sdoganato la boxe a livello mondiale.

Sono passati 14 anni da quando “Iron Mike” ha appeso i guantoni al chiodo: ma la notizia è che, domenica 28 novembre allo Staples Center di Los Angeles, Tyson torna sul ring, per un’esibizione contro Roy Jones Junior.

mike-tyson

Mike Tyson

Tyson è per la boxe quello che è stato Jordan per il basket, o Valentino Rossi per il motociclismo. Dal 1985 al 2005 ha spadroneggiato sulla scena della boxe internazionale, dove ha applicato una forza devastante che si è tradotta in un dominio a tratti totale. Dopo la conquista di tutti i titoli dei pesi massimi, la sua leggenda si è autoalimentata per le numerose controversie che hanno accompagnato la sua travagliata esistenza.

Nonostante ciò, anche dopo il suo ritiro è rimasto – nel mondo dei combattimenti – una vera e propria icona, e non ci sorprende come il suo ritorno sul ring – a 52 anni – abbia entusiasmato il mondo del pugilato.

Dopo aver concluso la carriera nel 2005 con un record di 50 vittorie (di cui 44 per KO) e 6 sconfitte, negli ultimi mesi Tyson ha pubblicato numerosi video su Instagram e Facebook in cui si allenava duramente e si definiva “di nuovo giovane”, e ha lanciato al mondo la sua ennesima sfida.

Sfida colta, appunto, da Roy Jones Junior.

Roy Jones Junior

Roy Jones Junior, classe 1969, è un ex pugile ritiratosi nel 2018. Il suo record è di 66 vittorie e 9 sconfitte, ed è considerato uno dei boxeur più forti della sua epoca, in particolare per l’impresa compiuta nel 2003, quando, da campione del mondo dei pesi medi, è riuscito a conquistare anche il titolo dei pesi massimi: nessuno c’era mai riuscito in 106 anni.

Potrebbe essere un personaggio noto al pubblico italiano non solo per la sua (grande) esperienza pugilistica, ma anche per le sue numerose presenze cinematografiche che ha effettuato nella sua carriera: Roy Jones Junior, infatti, è apparso ne “L’avvocato del diavolo”, in “Matrix Reloaded”, “Creed 2” e in molte altre pellicole.

Mike Tyson – Roy Jones Junior: quote dei bookmakers

Sarà un evento esibizione ma i mercati delle scommesse, soprattutto a Las Vegas, sono in ebollizione.

Le quote degli allibratori italiani dicono Tyson favorito @1,60 ; quota @2,60 per il rivale. Un clamoroso pareggio è fissato invece @9.

La notizia dell’ultima ora è che molti bookmakers hanno sospeso le quote sull’incontro. Essendo un match senza nulla in palio ci vanno con i piedi di piombo.

Se vuoi leggere i pronostici nel dettaglio, puoi consultare le previsione dei nostri colleghi esperti di Oddschecker sul match che si disputerà tra 3 giorni.

Bonus Scommesse

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

L’incontro del 28 novembre

Il 28 novembre, quindi, sul ring dello Staples Center collideranno questi due grandi campioni.

L’incontro è arrivato dopo mesi di dura organizzazione: l’avversario che Tyson avrebbe voluto, in realtà, era Evander Holyfield (col quale, nel 1997, aveva avuto un incontro drammatico, conclusosi con “Iron Mike” che ha perso la testa strappando al rivale un orecchio); tuttavia, due mesi di negoziazione tra i due staff non hanno visto un accordo.

Accordo che invece si è trovato con Roy Jones Junior, col quale inizialmente l’incontro si sarebbe dovuto disputare il 12 settembre; per l’emergenza covid, però, si è spostato il tutto a domenica 28 novembre.

Il duello tra Tyson e Roy Jones si concretizzerà sulla distanza di otto riprese di due minuti ciascuna, e il vincitore dello scontro otterrà una cintura appositamente messa in palio per l’occasione dalla World Boxing Council.
In linea teorica, il confronto si dovrebbe interrompere solo nel caso di knock-out di uno dei due, ma la California State Athletic Commission ha segnalato che l’arbitro avrà piene facoltà di interrompere il match qualora le condizioni di uno dei due contendenti lo richiedessero.

In caso di mancato KO al termine delle otto riprese, il risultato finale verrà stabilito da una commissione composta da ex campioni del mondo, ovvero Christy Martin , Vinny Pazienza e Chad Dawson. Giudici, peraltro, che non saranno presenti nell’arena e vedranno il confronto in tv dalle proprie abitazioni.

Curiosità: il confronto Tyson – Jones Junior è il “Main Event” di una card più ampia, composta da altri incontri che si svolgeranno in precedenza; su tutti, spicca il singolare confronto tra la star di Youtube Jake Paul e il campione NBA  Nate Robinson.

Mike Tyson – Roy Jones Junior: orari e programmazione TV

L’incontro verrà trasmesso in diretta tv su Sky Prima Fila. Si tratterà di una pay per view al costo di 9,99 euro. Approssimativamente, l’incontro dovrebbe prendere il via tra le 5 e le 6 del mattino di domenica 29 novembre (quindi, nella notte tra sabato 28 e domenica 29).