Gioco legale e responsabile

Scommesse

Scommesse: per i bookmakers l’Italia sarà la prima a lasciare l’Unione Europea (@2.5), Trump al top

I mercati delle scommesse ritengono probabile al 40% l'uscita dell'Italia dall'Unione Europea. Più difficile ma non impossibile l'exit dall'Eurozona.

Scritto da
24/10/2018 14:03

6.637


Governo giallo-verde ed Unione Europea ai ferri corti: è senza dubbio questo il titolo del giorno. La Commissione UE ha bocciato la Manovra economica del Ministro dell’Economia Tria e la tensione tra le parti è sempre più alta. Lega e 5Stelle ribadiscono che non faranno un passo indietro e quindi lo scontro istituzionale ed il braccio di ferro sembrano inevitabili.

E’ la prima volta nella storia dell’Unione Europa, da quando esiste l’Euro come moneta unica, che la Commissione rimanda al mittente un documento programmatico economico di un paese membro.

All’estero sembra esserci molta sfiducia (anche oggi lo spread è ad una soglia molto preoccupante: 317,5) sulle intenzioni italiane ed i bookmakers sposano questa linea. Il Governo smentisce l’esistenza del tanto famigerato piano B tratteggiato da Paolo Savona (nei suoi scritti) sull’uscita dall’Euro e dall’Unione.

Per le società di scommesse britanniche, l’Italia è il paese più a rischio. ItalExit presenta una quota da  brividi: @2,5%, ben il 40% di probabilità per gli esperti risk manager dei bookies inglesi.

L’Italia viene considerata in pole position nella scommessa sul prossimo paese che lascerà l’UE. Questa la griglia con le quote relative:

  • Italia 2,5
  • Grecia 4,5
  • Repubblica Ceca 7
  • Polonia 9
  • Svezia 9
  • Ungheria 11
  • Irlanda 13
  • Cipro 21
  • Francia 21
  • Olanda 21
  • Romania 26
  • Malta 41

Per quanto riguarda invece la possibile uscita dall’euro entro il 2025, Italia sempre in prima linea a quota 6 (16,6%). Se pensiamo che la Grecia è a 10, si può capire che oltre confine vi sia una relativa sfiducia sui programmi dell’attuale Governo nel voler continuare ad adottare la moneta unica nel lungo termine.

Queste sono le valutazioni (quote) dei bookmakers inglesi per ogni paese:

Bonus Scommesse

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.
  • Italia 6
  • Grecia 10
  • Repubblica Ceca 15
  • Francia 15
  • Irlanda 17
  • Olanda 17
  • Polonia 18
  • Austria 21
  • Cipro 21
  • Portogallo 26
  • Malta 34

Gli scommettitori puntano forte sulla rielezione di The Donald

Le scommesse “politiche” invece continuano a tirare sempre di più: le elezioni Presidenziali negli USA, Brexit e le scommesse sul Governo in UK hanno raccolto centinaia di milioni di sterline. E su Trump i punters sono sempre molto caldi.

Secondo Oddschecker Donald Trump è il favorito nel 94% degli Stati per la sua rielezione nel 2020 per gli scommettitori. I mercati del betting lo promuovono in 47 su 50 Stati. Solo Alabama, Utah e West Virginia risulterebbero ostici per l’attuale inquilino della Casa Bianca.

Negli ultimi 7 giorni ben il 62% delle scommesse raccolte sarebbe pro Trump. La sua rielezione ha una quota molto bassa in UK.

Gli altri outisder sono ben staccati: Kamala Harris (6.50), Elizabeth Warren 9.50, Mike Pence 17, Joe Biden 21.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento