Gioco legale e responsabile

Scommesse

Scommesse: Allegri-Juve è rottura? Per i bookies crolla la quota di Conte all’Inter (al 96%). Max favorito per il Barca mentre il Milan…

Dall'altra parte della Manica danno per fatto l'accordo tra Conte e l'Inter: le quote sono crollate stamani fino a 1.04. Allegri-Juventus inizia la partita a scacchi?

Scritto da
09/05/2019 14:03

2.113


I rumors continui di ieri provenienti da Torino su una possibile rottura tra Allegri e la Juventus hanno incendiato anche il mercato delle scommesse speciali legate alle panchine. In Gran Bretagna è oramai una tradizione consolidata puntare sui futuri allenatori delle squadre ed anche i concessionari italiani si stanno adeguando.

A lanciare la bomba ieri è stata una nota trasmissione televisiva spagnola sul canale Cadena Ser: “Conte torna alla Juventus”. L’annuncio è arrivato dallo stesso giornalista che, in anteprima. aveva dato per sicuro l’accordo l’anno scorso tra Cristiano Ronaldo ed i bianconeri.

Antonio Conte: i bookmakers lo vedono al 96% in nerazzurro

Sport Mediaset ha annunciato ieri che Pavel Nedved avrebbe caldeggiato il ritorno di Antonio Conte sulla panchina della Juventus. La Gazzetta invece insiste sul possibile approdo di Mihailovic (sponsorizzato proprio dal vice-presidente) o di Simone Inzaghi (sponsor Paratici) ma c’è un problema sulla liquidazione di Allegri ed il suo staff.

Aggiornamento ore 14.00: mentre scriviamo Allegri si è recato nel centro sportivo della Continassa (adiacente alla sede della Juventus) mentre Agnelli è a Milano per la riunione della Lega. Ma sembra che in giornata possa tenersi un incontro tra le parti che tiene sulle spine i tifosi juventini e non solo…

Per Sky e bookmakers: Conte all’Inter (quota 1.04)

Sky smentisce l’ipotesi di un Conte Bis e rilancia: il tecnico salentino è vicinissimo all’Inter. Stamani un bookmaker irlandese molto famoso ha rivisto le sue quote e dà Conte sicuro in nerazzurro. La quota è passata da 3 volte la posta a 1.04 (il 96% di possibilità che avvenga l’ingaggio dell’ex ct della Nazionale).

Non a caso la quota di Allegri in nerazzurro, nel giro di poche ore, passa da 2 a 8 volte la posta.

Il giallo Allegri: partita a scacchi per la buonuscita? PSG e Barca…

La stessa Sky non dà per scontato l’addio di Allegri. Il Corriere della Sera però tratteggia un quadro molto puntuale: Allegri ha un’offerta sontuosa dal PSG (ed i bookies inglesi bancano questa ipotesi a 2.75), la Juve vorrebbe rompere ma tutto ruota intorno alla buonuscita da Torino (ballano 16 milioni lordi tra l’ingaggio di Max e del suo staff).

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

 

La Gazzetta parla di un ulteriore scenario da valutare: una buonuscita del genere non potrebbe essere messa a bilancio entro il 30 giugno o il rischio è quello di sforare i parametri del fair-play finanziario per la Juve. Ma la Stampa, giornale della famiglia Agnelli, parla di divorzio sicuro.

Sembra iniziata una lunghissima partita a scacchi tra le parti per fare in modo che Allegri si liberi dalla Juventus a zero.

Nelle ultime ore ad allontanare il tecnico livornese da Torino sono i rumors provenienti dalla Spagna: il Barca starebbe ragionando su Valverde dopo la brutta sconfitta per 4-0 a Liverpool. Ed il solito allibratore irlandese dà Allegri in pole position per la panchina dei catalani (quota 3.25, con Braida suo primo sponsor a volerlo alla guida dei campioni di Spagna).

Antonio e Max corteggiati da tutti

Insomma Conte e Allegri sono corteggiati da tutti: PSG, Barcellona, Manchester United, Roma. Ma il crollo delle quote dell’approdo dell’ex tecnico del Chelsea all’Inter paiono molto sospette e l’affare potrebbe concludersi nelle prossime ore, salvo un rilancio improvviso e disperato della Juventus all’ultimo secondo.

Ma la sensazione è che a Torino sia iniziato un lungo braccio di ferro e ci vorranno forse settimane per sistemare tutto, a meno che PSG e Barcellona non abbiamo subito esigenza di far firmare Allegri.

La panchina rossonera

Ed il Milan: salvo miracoli con l’approdo last minute in Champions, Gattuso non sarà confermato. La Gazzetta parla con insistenza di colloqui tra Leonardo e Di Francesco (quota 5.5) ma il sogno rimane Sarri (3.25). La Roma si lecca le ferite per il rifiuto di Conte (sempre in pole in lavagna per i bookies) ma occhio a Mourinho (candidato forte anche per il PSG con il Conte Max).

Il borsino

Queste le quote dei bookmakers sulle principali panchine europee:

Inter

Se non viene confermato Spalletti:

  • Conte 1/25 (quota 1.04)
  • Allegri 7/1 (8)
  • Mourinho 10/1 (11)
  • Simeone 20/1 (21)
  • Di Biagio 25/1 (26)
  • Capello 25/1 (26)

Juventus

Se non viene confermato Allegri:

  • Conte 7/4 (quota 2.75)
  • Guardiola 11/4 (3.75)
  • Simeone 6/1 (7)
  • Blanc 10/1 (11)
  • Mourinho 12/1 (13)
  • Ancelotti 12/1 (13)
  • Pocchetino 14/1 (15)

Milan

Se non viene confermato Gattuso:

  • Sarri 9/4 (quota 3.25)
  • Conte 7/2 (4.5)
  • Di Francesco 9/2 (5.5)
  • Gasperini 6/1 (7)
  • Pochettino 10/1 (11)
  • Wenger 14/1 (15)

Roma

La griglia dei pretendenti alla panchina:

  • Conte 2/1 (3)
  • Ranieri 11/4 (3.75)
  • Sarri 4/1 (5)
  • Mourinho 13/2 (7.5)
  • Totti 12/1 (13)
  • Ten Hag 12/1 (13)

PSG

In caso di cambio di allenatore, questi i candidati:

  • Mourinho 7/4 (2.75)
  • Allegri 7/4 (2.75)
  • Conte 9/1 (10)
  • Benitez 9/1 (10)

Barcellona

Nel caso di mancata conferma di Valverde:

  • Allegri 9/4 (3.25)
  • Ten Hag 9/2 (5.5)
  • Xavi Hernandex 11/2 (6.5)
  • Roberto Martinez 13/2 (7.5)
  • Ronald Koeman 15/2 (8.5)

Chelsea

Se Sarri dovesse andare via:

  • Lampard 5/2 (3.5)
  • Allegri 11/2 (6.5)
  • Nuno Espirito Santo 6/1 (7)
  • Steve Holland 15/2 (8.5)
  • Simeone 15/2 (8.5)
  • Ten Hag 12/1 (13)

 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento