Gioco legale e responsabile

Scommesse

Scommesse su Serie B greca a Rimini: vincono 400k e vengono arrestati

Nella nostra rubrica sulle Scommesse, oggi a tenere banco è la presunta truffa che tre bettors hanno messo in atto a danno delle agenzie italiane scommettendo su una sospetta partita del campionato cadetto ellenico.

Scritto da
18/03/2019 16:30

34.056


campionato-greco

Partita di serie B in Grecia

Flussi anomali nella Serie B Grecia: arrestati in 3 dopo vincita per €400.000

In pochissime ore si sono registrate 240 scommesse solo su Apollon Larissa-Alginiakos il giorno 17 febbraio. Un flusso anomalo di puntate per vincite pari a €400.000 (solo nel riminese) che hanno messo in ginocchio due sale scommesse a Rimini, una a Riccione ed un’altra a Napoli.

Parecchi scommettitori si sono fiondati nelle sale scommesse e questo flusso anomalo ha insospettito le autorità. Sono partite le verifiche del caso e la polizia ha denunciato 3 persone: si tratta di 2 cittadini di nazionalità albanese e un italiano (riminese di adozione).

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

 

L’indagine è partita dopo che l’Avvocato delle due sale di Rimini, Enrico Graziosi, ha presentato un esposto in Procura. Tra i reati ipotizzati: truffa aggravata, frode in competizioni sportiva, associazione a delinquere etc.

La maggior parte del denaro scommesso è avvenuto proprio nella provincia di Rimini ed ha portato a vincite importanti.

La quota vincente era bancata a 27. Le due sale di Rimini, una volta che si sono accorte dell’anomalia, hanno iniziato a sospendere il pagamento delle vincite (pari a €400.000 circa) e si sono rivolte al loro legale di fiducia.

Oltre alla Procura la denuncia è stata resa nota alla Guardia di Finanza e ai Monopoli.

Leggi ogni giorno le notizie, le curiosità ed i pronostici sulle scommesse su Assopoker: clicca qui!

Aperta l’indagine le autorità hanno iniziato a consultare le immagini delle telecamere di sorveglianza delle sale risalendo all’ indentità dei 3 denunciati. Sono stati riconosciuti i vari habitué delle sale. Alcuni di essi, nei giorni successivi, si sono presentati addirittura con i loro avvocati per rivendicare le vincite. Poi sono scattate le denunce.

Ricordiamo che il problema delle partite truccate sta diventando, soprattutto nei campionati minori, una vera piaga. E’ finita nel mirino degli inquirenti anche una partita del torneo giovanile di Viareggio, con la Coppa Carnevale. E’ finita sotto i riflettori una squadra georgiana, la Dinamo Tiblisi.

I migliori bonus di benvenuto li trovi su Assopoker! Leggi qui!

Tag:

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento