Gioco legale e responsabile

Software

Cardshark Brain, nuova “app” per iPhone ed iPad!

Scritto da
02/01/2012 11:58

11.415


Sappiamo quanto iPhone ed iPad siano in voga, anche fra i giocatori: i nuovi software di poker quindi strizzano l’occhio alle nuove tendenze e non mancano di sbarcare su iTunes, come è il caso di Cardshark Brain.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Si tratta di un’applicazione a pagamento, disponibile ad 1.99 $, che avvalendosi di una grafica piacevole propone quattro diversi strumenti “poker related”, tutti piuttosto intuitivi da utilizzare.

Il primo è forse anche il più semplice: selezionando un certo numero di giocatori, è infatti possibile verificare la forza della propria mano preflop in relazione a tutte le altre possibili, stabilendo quante “combo” abbiano un’equity superiore e quante peggiore.

Il secondo è un calcolatore di odds, che ricostruisce la mano da voi giocata evidenziando l’equity lungo le street di ogni player che vi abbia preso parte.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

C’è inoltre la possibilità di calcolare l’all-in EV, definendo quale sia la propria mano, il board nonché le mani dei propri avversari ed i loro stack.

Infine, l’ultimo “tool” a disposizione è utilizzabile per l’analisi postflop, ed in particolare mostra la propria equity contro un range di mani che l’avversario può avere, evidenziando inoltre le potenzialità della propria mano di migliorare fra turn e river.

L’unico neo del software è quello di necessitare di una connessione internet per funzionare, in quanto i calcoli vengono svolti non direttamente sul proprio dispositivo ma attraverso un sistema di “cloud computing”: il risultato appare così quasi istantaneamente e impiegando pochissime risorse per quanto riguarda il proprio dispositivo.

Il software, in inglese, è stato rilasciato appena un paio di settimane fa ed è quindi ancora nella sua versione 1.0: ciò nonostante, viste le sue caratteristiche “Cardshark Brain” non mancherà di incuriosire i molti appassionati di Texas Hold’em che quotidianamente utilizzano i dispositivi di casa Apple.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento