Gioco legale e responsabile

ABC del Poker · Strategie di Poker

I 5 consigli da utilizzare nel caso in cui abbiate meno di 25x in un torneo di poker

Scritto da
19/02/2020 14:19

1.569


Se cercavate una mini guida per capire come comportarvi in situazione di short stack, da <25x in un torneo di poker, eccoci pronti. 

Capita nelle migliori famiglie

Se siete torneisti, a meno che non siate dei mostri che li avete vinti tutti, vi sarà capitato di subire l’onta di una eliminazione, quindi, ve lo diciamo noi, l’avete provata. 

Ciò che differenzia una dipartita da un torneo, da un’altra, è invece la modalità attraverso la quale si viene eliminati.

Avete perso un flip mostruoso, oppure vi siete inventati un bluff che c’entrava come i cavoli a merenda, oppure non siete più riusciti ad entrare nei piatti importanti e vi siete accorciati piano piano. 

L’articolo di oggi si pone come fine principale quello di affrontare la nostra fase da short nel migliore dei modi, dandovi 5-consigli-5 per provare a risalire la classifica. 

1- Evitare le small cards, aprite solo forti

Il fold delle carte dal valore meno importante è decisamente il consiglio più comune, ma probabilmente quello più importante. 

Combo come suited connectors piccole ci aiuteranno a vincere dei grossi piatti in early e mid stage quando avremo la fortuna di hittare, ma quando siamo corti non avremo grossa capacità di manovra e ci dovremo presentare allo show down con del valore già bello che fatto. 

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Segui tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

2- Usate range di C-Bet polarizzati

Quando decidete di aprire da UTG e venite chiamati dal BB, sul lungo periodo avrete un vantaggio in termini di range quasi clamoroso. 

Se la mano non si conclude pre-flop avrete una percentuale di C-Bet a segno molto proficua, praticamente con tutto il vostro range col quale state aprendo. 

Ciò non accade quando lo stack effettivo è inferiore ai 15x, poichè una parte del vostro range non sarà pronto a rispondere in maniera adeguata ad un eventuale check-raise-all in del BB. 

Questa minaccia, capirete bene, non è tale se siete profondi, visto che sarà difficile trovare un rivale che vi check-shova un miliardo di bui, ma è altrettanto vero che il discorso si pone quando davanti avrete 25 o meno BB. 

Per queste ragioni il vostro range sarà così determinato:

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.
  • Top Pair-Top Kicker
  • Combo draw che non hanno paura di uno shove
  • Piccole coppie e Gutters che foldano sereni
  • Mani marginali come middle e bottom pair o draw molto deboli che preferiamo checkare e rivalutare al turn.

3- Il push con le coppie piccole

Se hai delle coppie piccole, da 2-2 fino a 7-7 in late position, in una situazione deep stack avrai con ogni probabilità aperto la mano, ma quando il tuo stack è di circa 20-25x, prendi in considerazione l’open shove e, nel caso tu avessi 25-30, considera una 3-Bet-Shove. 

4- Sfruttare gli intervalli di calling range in posizione

Pensate adesso di giocare con 25x, aprite una mano di medio valore come una Broadway e venite chiamati in posizione da un vostro rivale.

Solitamente questi call prefigurano una Broadway simile alla vostra, oppure una coppia piccola, o, ancora un Asso medio piccolo. 

Se avete K-Q su un flop Q-High, la vostra mano è oro, poiché il vostro kicker vi permetterà potenzialmente di fare un piattone, rispetto a un avversario che spesso vi chiamerà addirittura almeno due strade. 

Fate conto che mani che ci dominano, AK-AQ, con ogni probabilità 3Bettano pre flop, i KJ-KT-QJ-QT, flattano praticamente sempre, soprattutto ai micro e medio limiti. 

5- Utilizzate la limping strategy

Una delle prime cose che vi insegnano quando state imparando il giochino è quello di evitare il limp e tutto ciò che riguarda tale strategia, ma esso non è poi così disastroso quando siamo alle prese con uno stack inferiore ai 25x.

Quante volte abbiamo avuto la tentazione di aprire una mano come J9s e la paura di ricevere una 3Bet dai Blinds ce lo ha vietato a causa del nostro stack non esattamente mostruoso? 

Un limp con mani speculative di questo tipo (occhio: una-due volte a torneo, non ogni giro da late), permette di poterci vedere le prime tre carte del flop con una certa sicurezza, anche in presenza di una 3Bet e la cosa ci permette anche di bilanciare il nostro range agli occhi dei nostri avversari. 

Inoltre, sempre nell’ambito delle azioni di bilanciamento del nostro gioco agli occhi dei nostri avversari, proviamo a limpare qualche mano molto forte da late position, potrebbe essere il nostro tramplino di lancio per tornare in corsa per la vittoria del torneo.

Articolo tratto da Pokernews

 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento