Gioco legale e responsabile

ABC del Poker · Iron

Poker online: come multitablare efficacemente (2° parte)

Scritto da
20/11/2012 06:50

15.391


Nella seconda ed ultima parte dell’articolo di Tony Guerrera, andiamo ad analizzare con lui altri due concetti chiave per un efficace multitabling nel poker online.

Non sprecate tempo a guardare come finisce la mano quando siete all-in

“Se siete in all-in, e quindi non ci saranno altre azioni da effettuare nella mano, guardatevi magari le carte dell’avversario ma non sprecate secondi preziosi ad osservare quelle che arrivano sul board. In parecchi hanno questa abitudine, ed eliminarla è piuttosto difficile soprattutto per coloro che giocano con i tavoli affiancati. Ma ripeto, non c’è assolutamente nessun motivo per destinare dell’energia mentale in qualcosa su cui non avete nessun controllo.

Il tempo avanzato dal non osservare l’esito della mano potrà essere invece impiegato per aggiungere qualche altro tavolo oppure per riflettere un po’ meglio su qualche altra decisione.

Fatevi aiutare da qualche software
Usate Hold’em Manager o Pokertracker 3 per tenere traccia delle statistiche dei vostri avversari, in modo tale che possiate apportare sostanziali aggiustamenti exploitativi alla vostra azione strategica di base. Inoltre, utilizzate le feature dell’HUD per visualizzare le hole card conosciute ed il board per l’ultima mano giocata: questa opzione potrà aiutarvi a reperire delle informazioni chiave sui vostri opponent che altrimenti avreste perduto.

Su PokerStars e Full Tilt Poker è disponibile TableNinja, un ottimo software che vi permette di assegnare delle hotkey per ognuna delle azione che di solito fate al tavolo, in modo da automatizzarle e renderle più veloci da realizzare. In genere, serve almeno un’ora di tempo per settare al meglio questo programma, ma state pur certi che lo recupererete poi alla grande già soltanto per azioni random come un re-buy sui tavoli cash game oppure la chiusura automatica di alcune finestre pop-up.

Queste tre indicazioni chiave che vi ho proposto sono sicuramente un buon punto di partenza per giocare in maniera efficace su più tavoli contemporaneamente, ma da sole non basteranno certo a trasformarvi all’istante in un super-mega-multitabler. Soltanto con constanza e diligenza vi si spalancheranno le porte verso un guadagno orario più elevato.”

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento