Gioco legale e responsabile

Cash Game · Strategie di Poker

Cash Game 6-Max: quando e come bilanciare le 3-Bet

Scritto da
01/08/2019 16:30

1.481


Abbiamo intrapreso nei giorni scorsi l’argomento delle 3-Bet Pre Flop e, nell’ultimo articolo, le abbiamo analizzate sotto il punto di vista degli intervalli di frequenza. 

In merito all’articolo che state leggendo, invece, oggi andremo a valutare la differenza i pericoli che un flat-call possono causarci nel proseguo della mano. 

Le linee di 3-Bet e quelle di fold

Alcune volte, il più delle volte, perseverare in una linea di call è pericolo e spesso dannoso per il nostro stack e di conseguenza per il nostro bankroll. 

L’idea generale che ci deve sempre e comunque guidare, è quella che non è mai profittevole pensare o costruire un range di call, soprattutto se dobbiamo farlo con un’equity non fortissima e col rischio di giocare fuori posizione con un altro o altri due giocatori… 

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

La posizione peggiore per chiamare un’apertura è decisamente lo Small Blind, giocheremo praticamente sempre il colpo fuori posizione, saremo talvolta vittima degli squeeze play del Grande Buio, soprattutto nel caso in cui l’apertura fosse arrivata da late position.

Nemmeno il Bottone, tranne casi particolari, è una posizione felice dalla quale flattare, mentre sarebbe da non prendere nemmeno in considerazione in presenza di Blinds molto aggressivi.

La strategia lineare

Una volta fatta questa precisazione, ciò che più ci interessa è utilizzare la 3-bet ogni qual volta vogliamo entrare nel colpo. È semplicemente una strategia lineare.

Il range di 3-Bet a questo punto deve essere bilanciato. Diciamo che parte dalla coppia di Assi e arriva fino a quelle combo che ci permettono di giocare con una buona Fold-Equity, oppure ancora che tengano un discreto valore di show-down fino al river.

Alcune di queste avranno valore, altre ci consentiranno di concludere i colpi (quelli in cui ci riusciremo, ovviamente) prima dello show-down e altre ancora saranno un ibrido. 

Nel caso in cui incontrassimo un giocatore aggressivo su bottone che apre circa il 50% del range e che noi dobbiamo affrontare da Small Blind, sarebbe corretto contrastarlo con una 3-Bet che comprenda le mani riportate in giallo.

 

Da PokerStarsSchool.com

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento