Gioco legale e responsabile

Strategie di Poker

Hai fatto Nuts al flop? Pensare di meritare il piatto è deleterio! L’esempio

Quando abbiamo un punto forte al flop e conduciamo la mano, magari in posizione, l'idea di meritare il piatto al river ci assale ed è difficile passare in ultima strada. Figuriamoci se quel punto riusciamo anche a migliorarlo sensibilmente!

Scritto da
02/04/2021 17:44

978


Meritare il piatto a poker può originare tremende delusioni

Meritare il piatto a poker può originare tremende delusioni

Meritare il piatto a poker

A volte i giocatori di poker vogliono solo vincere il piatto qualunque cosa accada, pensano di meritare il piatto, anche di fronte all’evidenza che la loro possibilità di portarlo a casa potrebbe essere diminuita o svanita del tutto nel corso di una mano.

Ci sono quattro strade nell’hold’em: preflop, flop, turn e river. 

A causa della forza della loro mano su una di queste quattro strade, alcuni giocatori si sentono “autorizzati” a mettere le mani sul pot una volta che la mano raggiunge la sua conclusione. 

Possono aver formato un’aspettativa malsana e da ciò un attaccamento malsano. 

E questo, di conseguenza, può fargli perdere una malsana quantità di denaro.

La mano che dimostra che non basta meritare il piatto a poker per vincerlo

Quella che segue è una mano di 100NL 6-Handed giocata online che fornisce un buon esempio di come questo tipo di diritto fuori luogo possa sorgere nella mente di un giocatore di poker.

Check-Call, Check-Call

Tutto è iniziato con un rilancio di 2.5x a $2.50 da un giocatore da early position. 

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Velocemente, uno dei regular più temuti ed esperti per questo tipo di partite, ha rilanciato a $ 7,50 dal bottone.

L’azione è arrivata allo small blind, che giocando uno stack di $ 255 ha chiamato $ 7.50. 

Il baby flop della mano

Il big blind si è tolto di mezzo, originando il call dell’original raiser  e i tre giocatori hanno visto un flop 4 3 2 .

Pur portando tre carte basse, il flop non è affatto innocuo. 

Sia lo small blind che il giocatore in early position hanno fatto check al tre-bettor che, con il vantaggio della posizione, ha puntato $ 9,50 in un piatto da $ 21. 

Solo lo small blind ha chiamato, con il temibile regular che aveva i 255 big blind con cui SB ha iniziato, ben coperti.

Il 2 al turn ha accoppiato il board e lo small blind ha fatto ancora check. 

Questa volta l’aggressore ha puntato $ 32,50 in un piatto di $ 40, e di nuovo lo small blind ha chiamato.

Considerando i range

A questo punto, sembrerebbe che entrambi i giocatori possano ancora avere range relativamente diversi, per non dire ampi.

Che cosa significa? Significa che a nessuno dei due si può assegnare alcun tipo di mano. 

Per ogni bluff catcher come {j -} {j-} che sta solo tenendo duro nella mano dello small blind, potrebbe avere un {a -} {k-} che ha un progetto, o anche qualcosa come 7 6 , anch’esso in draw, dopo aver preso un’ambiziosa decisione preflop.

Allo stesso tempo, il giocatore che 3Betta preflop e mantiene la pressione, può avere più mani che battono il range di bluff dello small blind. 

È più probabile che qui abbia {k -} {k-} e {a -} {a-} contro {q -} {q-} e {j -} {j-} dello small blind. È anche più probabile che abbia una mano tipo {6 -} {5-} o {3 -} {3 -}.

Il temibile regular può anche avere una più ampia varietà di progetti – qualsiasi cosa da {k-Spades} {5-Spades} a {j-Clubs} {8-Clubs} – vale a dire, mani troppo improbabili per poter essere valutate e/riconosciute dallo small blind.

Ma esistono ancora molte possibilità diverse per entrambi i giocatori, qualcosa per cui entrambi dovrebbero essere consapevoli di tenere duro.

La sorpresa al river

Il river è stato il k , che completa il progetto di colore presente al flop e rendendo il board finale 4 3 2 2 k .

Lo small blind è andato all in per $205, una super puntata maggiore rispetto al piatto di $105. 

Davide stava cercando disperatamente di uccidere il Golia?

Il Golia in questione potrebbe non aver considerato la domanda in entrambi i casi, dato che aveva floppato una scala con a 5 che aveva appena chiuso al river un colore. 

Ha chiamato velocemente, poi ha visto la cattiva notizia: lo small blind aveva k k per un full di re pieni coi 2, e un enorme piatto da $ 515 è andato dall’altra parte.

Non serve meritare il piatto a poker

A prima vista, potresti dire che non c’era niente che il giocatore con A-5  potesse fare al river. 

Dopotutto ci è arrivato. Ma era anche già “lì” con la scala al flop.

Tuttavia, il fatto che avesse second nut al flop, non dava diritto al piatto al river. 

La domanda per questo giocatore con a 5 è (o dovrebbe essere) “Sto ottenendo il prezzo giusto per chiamare?” 

Ciò significherebbe calcolare se il suo avversario può mai bluffare o shovare con una mano di valore peggiore in una combinazione sufficiente per meritare una chiamata.

Riflettendo su una simile decisione, dovrebbe considerare come perderebbe contro {k -} {k-}, {4 -} {4-}, {3 -} {3-} e {2 -} { 2-}. 

Tutto sembrerebbe terribilmente improbabile, ma quando si ricorda di avere in mano l’ a , cosa potrebbe possedere lo small blind avversario tanto da shovare?

Tornando al preflop, lo small blind ha chiamato la 3Bet dalla posizione più debole, con un sacco di soldi dietro. 

Doveva essere forte per resistere, almeno in teoria. 

Quindi, se non è il tipo di giocatore che disobbedisce alla teoria nella pratica, passare il river all’All In di questo giocatore dovrebbe essere plausibile.

Questa è la lezione più importante che la maggior parte dei giocatori deve imparare.

Molti giocatori hanno difficoltà a interiorizzare questo perché è nella nostra naturale tendenza umana, tenere traccia di tutte le nostre potenziali lamentele. 

Resisti a questa sensazione e prenderai decisioni migliori facendo riferimento al proprio sangue freddo. 

Potresti comunque finire per dare i tuoi soldi in mani come questa…