Gioco legale e responsabile

Limit Holdem · Visitatore

Le Starting Hands nel gioco limit

Scritto da
11/04/2005 00:00

12.298


Come dice la definizione per vincere a texas holdem bisogna innanzitutto giocare le “starting hands” piu’ giuste, ovvero partecipare alle mani con le due carte in nostro possesso adeguate. In realta’ non esistono regole ferree da seguire, ma certo un po’ di disciplina nella scelta dei piatti a cui partecipare aumentera’ notevolmente le possibilita’ di vittoria finale. Questo assunto e’ valido in modo particolare nel gioco limit, dove addirittura le pocket cards sono fondamentali nella costruzione del gioco. Nel no limit spesso si puo’ giocare anche con carte diverse dallo standard a seconda della posizione, stato del gioco e situazione delle chip, ma anche in questo caso e’ importante giocare un’alta percentuale di “starting hands” giuste.

Ma quali sono quindi le “starting hands” giuste nel gioco limit?

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Si suppone in questa analisi di partecipare ad un tavolo ne troppo chiuso ne troppo aperto con puntate medie. Bisognera’ fare degli aggiustamenti nel caso di deviazione dalla media.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Le coppie

  • Con assi, re e donne, giocare, rilanciare e controrilanciare sempre in qualsiasi posizione. Evitare il 4° rilancio contro avversari chiusi.
  • Con jack, dieci e nove: giocare e rilanciare in tutte le posizioni, controrilanciare sono in late position con 1 avversario.
  • Otto e sette: giocare i piatti non rilanciati. Rilanciare sono in caso di testa a testa, come ad esempio nei bui. Con piu’ avversari sara’ necessario l’aiuto del flop.
  • Sei e cinque: giocare solo in middle e late position su piatti non rilanciati e con molti partecipanti, dove l’eventuale tris nel flop possa essere giustamente pagato .
  • Due tre e quattro: passare in early position, giocare solo i piatti in cui potete poi essere gli ultimi a parlare dopo il flop.

Le mani suited (cioe’ con due carte dello stesso seme)

  • AK: giocare, rilanciare e controrilanciare in qualsiasi posizione. Essere piu’ prudenti con giocatori molto chiusi.
  • AQ: giocare e rilanciare in qualsiasi posizione
  • AJ AT KQ: giocare in ogni posizione, rilanciare solo in late position, sui bui e testa a testa.
  • A9, A8, A7, KJ: giocare nei piatti non rilanciati, meglio in middle e late position. Rilanciare solo i bui e in testa a testa.
  • A5, A4, A3, A2, KT, K9, QJ, QT, JT: chiamare solo in late position e in piatti non rilanciati. Rilanciare solo sui bui e avversari deboli in testa a testa
  • K8, K7, K6, K5, K4, K3, K2, Q9, Q8, J9, J8, T9, T8, T7, 98,97,87,86,76,75,65,64,54: chiamare solo in late position in piatti non rilanciati

Le mani unsuited (quelle con due carte non dello stesso seme)

  • AK, AQ: Giocare e rilanciare in ogni posizione. Controrilanciare solo in late position.
  • AJ, AT, KQ: Chiamare in ogni posizione, rilanciare solo in late position in piatti non rilanciati
  • KJ, A9, A8: chiamare i piatti non rilanciati. Rilanciare solo i bui.
  • A7, A6, A5, A4, A3, A2, KT: chiamare solo in late postino e testa a testa
  • QJ, QT, Q9, JT, T9, 98, 87: Chiamare in late position, su piatti non rilanciati.