Gioco legale e responsabile

ABC del Poker · Strategie di Poker

Poker: durante le vacanze aumentano gli occasionali, 4 consigli per batterli

Durante le vacanze, estive o natalizie se preferite, aumentano i giocatori occasionali che aprono i client delle varie room. 4 tips per batterli

Scritto da
24/07/2020 13:00

1.178


occasionali

4 consigli per giocare contro i giocatori occasionali

CONSULTA OGNI GIORNO IL NOSTRO CALENDARIO DEI TORNEI ONLINE: CLICCA QUI

È vero che il periodo delle vacanze estive è quello che maggiormente soffre i numeri in calo del poker online, sia perché mediamente vengono aperti meno tavoli, e sia perché, soprattutto in questo particolare momento di uscita da una pandemia che ha investito tutto il mondo, un periodo di vacanza lontano dal poker è di certo una specie di toccasana, soprattutto per i regular. 

Questo tipo di enunciato vale anche per il giocatore ricreativo, quello che di solito non pensa al poker come a una fonte di guadagno, ma le tanto agognate ferie, o, se preferite, le vacanze estive, potrebbero essere per lui un momento di svago e divertimento da unire alla villeggiatura nelle città di mare e/o nelle casa alla ricerca di un po’ di refrigerio montano. 

Abbiamo deciso di riprendere quindi un articolo apparso su Pokernews qualche tempo fa per offrire qualche consiglio ai giocatori che non hanno una particolare dimestichezza con il poker avanzato, ma che vogliono sfruttare gli errori del giocatore completamente, o quasi, neofita.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Giocare il più alto numero di piatti possibile 

Certo, il consiglio sembrerebbe stonare con quello che cerchiamo di affermare nel numero più alto di articoli possibile, nel quale consigliamo ai giocatori meno esperti di giocare solo mani forti, ma in certe occasioni l’apertura del range non è affatto una cattiva idea. 

Quando sei alle prese con giocatori occasionali che amano giocare parecchi piatti e non sanno palesemente cosa stanno facendo, più spesso sarai coinvolto contro di essi e più probabilità avrai di vincere dei grossi piatti.

Isolare i giocatori occasionali

Un giocatore non molto esperto, riuscirà a stupirvi da quante volte deciderà di limpare le proprie mani, tanto da arrivare a percentuali irreali. 

Il vostro obiettivo dovrà essere quello di rilanciare sulle loro azioni passive appena ne avrete la possibilità, questo per isolarli e giocare, possibilmente in heads up, contro di loro.

Dovremmo riuscire a farlo in posizione in modo tale da sfruttare in pieno anche questo vantaggio, seppur in possesso di carte non eccezionali. 

Non slowplayare le mani di valore

Nel momento, non frequente purtroppo, che avremo la possibilità di giocare con carte e punti monster, giocare in slowplay contro questi avversari non è mai una buona idea. 

Questo tipo di giocatori amano chiamare da qualsiasi posizione e con qualsiasi punto in mano, per cui sarà sempre molto profittevole costruire il piatto fin dall’inizio. 

Contro i giocatori migliori, è qualche volta consigliabile invece rinunciare a una strada di valore, ma con quelli meno esperti è un delitto.

Sii paziente 

Rispetto al punto precedente deve essere comunque chiaro un concetto: la pazienza è sempre un ottimo tip da tenere presente, visto che nessuno ha in mano la palla magica e, se è vero che qualcuno di essi può commettere qualche errore di valutazione, anche loro, alcune volte, avranno un punto che ci batte e che non riusciranno a foldare. 

L’elemento chiave su cui concentrarsi è quello di assicurarsi di vincere i grandi piatti che contano davvero e questo lo si può fare solo rimanendo paziente, senza avere la convinzione di poter portare a casa tutti i pot. 

Come in tutte le cose della vita, prima o poi l’occasione arriva e dobbiamo farci trovare pronti.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento