Gioco legale e responsabile

Psicologia

La scelta della username è importante? Occhio agli attacchi degli haters!

Scritto da
18/04/2019 19:00

1.499


La domanda presente nel titolo può sembrare un tantino azzardata e probabilmente lo è, ma durante le vostre sessioni siamo sicuri che almeno una volta vi siete posti un problema di questo tipo.

Maniac

Se siete appassionati di MTT online, ma se parlassimo di Cash Game cambierebbe poco, giocherete contro una miriade di giocatori che all’atto della loro iscrizione nella poker room, hanno scelto una “username” che spesso è originata da interessi, passioni, amore verso le squadre per cui si tiene, il nome della fidanzata, particolari momenti della vita, numeri o parole porta fortuna, ecc.

Quali criteri

Difficilmente il nickname utilizzato per scendere in campo verrà scelto casualmente, non è sempre così, ma esso sarà spesso originato da un “perché”. Provate a pensare al vostro…

Ora, l’opzione di scelta non dovrebbe portare con sé quel sapore di allarmismo che ci dovrebbe far pensare alle reazioni dei nostri avversari nel momento in cui lo leggeranno, anzi, esso dovrebbe un momento di leggerezza, punto di partenza, seppur importante, di un’avventura che dovrebbe accompagnarci per lungo tempo.

Ma è effettivamente così?

Lo spunto per questo pezzo è stato preso casualmente da un forum straniero con un titolo che risuonava più o meno così: “la username influisce sul modo in cui gli altri giocano contro di te?

In realtà gli interventi successivi a quello di apertura hanno sùbito fatto notare come il discorso possa valere solo ed esclusivamente per  quei giocatori che si incontrano poche volte, quelli che non ci rimangono impressi o quelli di cui, se non si usano software ausiliari, non ricordiamo le mani giocate contro di loro. 

E se vale per noi è chiaro che debba valere anche per i nostri avversari quando incontrano noi.

Con un buon numero di mani distribuite allo stesso tavolo, otterremo sufficienti informazioni per usare le statistiche del nostro HUD, se lo usiamo. Ma in caso contrario, la username può aiutarci in qualche modo?

Se associassimo un nome utente, magari inappropriato o offensivo, come purtroppo spesso se ne leggono, a uno o due colpi giocati in maniera che consideriamo orrenda, quella stessa username ci rimarrà probabilmente impressa con un risultato rafforzativo rispetto all’esito oggettivo di quelle stesse mani.

Registrati su PokerStars.it  e scopri tutte le offerte per la mano numero 200 miliardi!

Pensate, ad esempio, ad una username che vi da particolarmente fastidio, magari di carattere politico, o facente riferimento allo sfottò verso la squadra di calcio per cui fate il tifo.

Lasciate da parte l’odio

Qualche volta vi sarà capitato di “prendere di mira” quel giocatore e di volerlo eliminare a tutti i costi, magari dopo che vi ha “crackato” gli assi con una coppia di 2… 

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Moltissimi utenti hanno risposto che vorrebbero cambiare il loro nickname, chi per la solita scaramanzia, chi invece perché vengono incessantemente disturbati in chat da domande o riferimenti poco opportuni.

Le risposte più comuni sono invece quelle che fanno capo più alla provenienza che al nickname stesso. Quando si gioca con un HUD, alcuni utenti non badano al nome associato a quelle particolari statistiche, anzi, ci sono alcuni che non se ne ricordano nemmeno uno… Guardano le statistiche e questo per loro è sufficiente.

In tanti hanno fatto riferimento al Brasile, alla Russia e alla Cina, catalogate come vere e proprie fucine di giocatori “maniac“.

E la provenienza?

Stiamo parlando ovviamente di giocatori del .com, ma la provenienza sul .it, a suo modo, può influenzare l’approccio verso un gioco differente rispetto ai nostri standard? 

Il giocatore meridionale è più aggressivo di uno che gioca da Firenze in su? O è vero il contrario? O, come pensiamo noi, non c’entra assolutamente nulla? 

Per molti di voi ormai il danno è fatto, non vi è più la possibilità di variare il nickname. Room come PokerStars mantengono un atteggiamento ferreo sul discorso “cambio nickname” e pure i giocatori sono d’accordo per scoraggiare questo tipo di variazione, vuoi per la confidenza che si ha nell’affrontare gli avversari conosciuti, vuoi per il lavoro di “tracker” che, in caso di cambio, riprenderebbe da capo.

Ma se vi dovesse capitare di aprire un nuovo conto in altre room, magari un occhio di riguardo in più non fa mai male. Siate sobri, fidarsi è bene…non fidarsi è meglio.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento