GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Iron · Sit & Go

Passaggio agli Heads-up sitngo (5° parte)

Scritto da
23/03/2011 17:43

6.965


Nel nuovo appuntamento con la guida strategica per gli heads-up sitngo, realizzata dal giocatore “Seeking Perdition”, parliamo quest’oggi del limp pre-flop.

“Limpare è un buon aggiustamento, sia contro gli avversari molto aggressivi e sia nei confronti dei giocatori passivi.

Contro un oppo molto loose-passive, si può ottenere un notevole vantaggio con mani che sono molto forti oppure particolarmente giocabili post-flop. E quando si verificano queste situazioni, converrà ingrossare il piatto perché maggiore sarà la sua entità e più alto sarà l’EV. Allo stesso tempo, non sarà ottimale giocare tight contro questi avversari perché avendo loro un sacco di leak post-flop sarà anche marginalmente a EV positivo giocare le mani più deboli del proprio range.

Rilanciare con un range wide, quindi, sarà a EV+ ma il valore atteso guadagnato raisando le mani più weak vi costerà in termini di maggior varianza, che potrebbe ridurre la durata della partita e di conseguenza la possibilità di approfittare delle situazioni dove l’EV è nettamente più significativo.

Evitare di raisare contro un oppo del genere rappresenta un chiaro esempio di rinuncia a situazioni a EV marginalmente positivo al fine di aumentare la possibilità di trovare quelle a EV nettamente migliore. Naturalmente, se stato giocando contro un fish su quattro tavoli contemporaneamente e lo stesso vi continua a sattare, quello che conterà sarà il cEV, anche se ci saranno spot dove limpare non riduce di molto il vostro cEV ma magari lo aumenta pure, rendendolo un’alternativa migliore.

Un altro motivo ben diverso per limpare si verifica quando state giocando contro qualcuno che ha un buon range di 3-bet light, specialmente nei livelli con 15-30 bb di stack. Anche nei confronti di un min-raise, un bravo giocatore saprà trovare degli spot adatti e la giusta frequenza per 3-bet/shovare light. Un limp, d’altra parte, rende un 3-bet/push altamente sconveniente se si introduce un range di limp/call e lo stesso dicasi per i rilanci da OOP troppo frequenti.

Una strategia bilanciata basata sul limp dovrà vertere interamente sugli aggiustamenti e sul meta game, visto che alcuni avversari non proveranno lo steal light sul limp mentre altri potrebbero rilanciare 4x contro il vostro primo limp ritenendo che stiate aggiustando per primi limpando con la parte più debole del vostro range dopo aver rilanciato con diverse mani per più volte di fila. L’altro potrebbe pensare che avete paura di una 3-bet e che quindi avete limpato con una mano che volete giocare ma con la quale non volete affrontare un push.” (continua)

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento