Gioco legale e responsabile

ABC del Poker · Strategie di Poker

Ci sono alcuni modi per “stiltare”. Anche dopo un lungo periodo negativo. Eccoli.

Scritto da
14/08/2019 10:59

2.175


A tutti i giocatori di poker è certamente capitato un periodo durante il quale sembra che veramente ogni cosa remi contro; non si chiude un colpo, ogni mossa che facciamo risulta sbagliata, quando dovremmo prendere profitto per i massimi, prendiamo il minimo, quando dovremmo stare accorti e mantenere saldo il nostro stack, lo regaliamo sempre tutto. 

Tilt

Sono momenti che tutti noi speriamo passino velocemente, ma il vero fulcro del problema è che in quegli stessi momenti non pensiamo mai che, qualcosa per contrastarli, possiamo farla noi. 

La solita varianza

Il punto focale dal quale partire è la consapevolezza che non tutte le sessioni di cash game si possono vincere, non tutti i tornei possiamo fare deep run e non tutti i sit&go li porteremo a casa. 

Come possiamo quindi combattere quei periodi in cui sembra che tutti ce l’abbiano con noi, server compreso?

Le contromisure

Il primo passo è quello di prendere coscienza del modo in cui stiamo giocando. 

Il nostro programma che “tracka” le mani dei nostri rivali, serve anche e soprattutto a scandagliare le nostre e per questo motivo sarebbe sempre un buon consiglio prendere nota delle mani che ci sembrano più significative e rivederle con calma fuori sessione, senza la spada di Damocle di dover prendere una decisione sotto pressione. 

Segui tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Riguardarle significa vedere con un occhio diverso e più attento eventuali errori che in quel momento non vi siete accorti di fare e capire se il vostro è un normalissimo periodo sfortunato come tanti ne accadono, oppure se da qualcosa si può partire e la si può correggere. Provate anche a parlarne con un amico che vi possa aiutare in modo obiettivo, magari che sappia giocare anche meglio di voi. Vi servirà, siate umili.

I leak da scoprire

Una volta scoperti i vostri leak, se ancora questo periodo non passa, sappiate che esso può dipendere dal fatto che state aggredendo in maniera scellerata, oppure state giocando troppo chiusi, i programmi di cui vi abbiamo parlato servono anche a scoprire questo. Provate anche a valutare il livello contro il quale vi state imbattendo, magari non fa per voi, non riuscite a batterlo.

Doug Polk in un momento di tilt durante uno dei suoi video

Anche la situazione “out of game” è importante per il vostro recupero da un periodo di perdite.

Pensate a tutte le volte che siete in difficoltà per la vostre real life, un litigio, un imprevisto che vi ha fatto arrabbiare, ecco, allora il consiglio è quello di fermarvi per qualche tempo, anche una o due giornate, prendetevi una serata libera, un film al cinema, una partita di calcetto e una cena. 

Anche solo una lunga passeggiata col vostro cane, magari sarà proprio lui a indicarvi la via..!

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento