Gioco legale e responsabile

Live

Craig Varnell è il Re del WPT500

Scritto da
07/07/2015 14:54

4.783


Che ci fossero tutti i presupposti per vederlo trionfare lo sapevamo fin da ieri, ma nella notte italiana Craig Varnell ha messo il punto esclamativo sul final day del WPT500. E’ lui a trionfare al “Aria Casinò” al termine di una giornata spettacolare e ricca di emozioni. Il suo vantaggio abissale in termini di stack, con cui si è ripresentato per l’ultimo atto, ha pesato certo nell’economia del torneo. Ma nonostante questo ha accettato di buon grado un deal a 5 left, per poi prendersi la volata finale. Trofeo e assegno da 330 mila dollari.

Craig Varnell

Niente da fare per Alexander Lakhov che sfiora il secondo alloro nel circuito WPT e si ferma in terza posizione. Bis rimandato anche per Keven Stammen, eliminato come bubble man del tavolo finale a nove giocatori. In 18 sono dunque tornati al final day. Già di per se un grandissimo risultato per ognuno di loro, considerando il field da record di 5.113 ingressi.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il primo ad abbandonare il campo di battaglia è Faustino Esqueda, seguito poi da Cory Wood al sedicesimo posto. Subito dopo perdiamo l’ultima donna rimasta in gara, Larissa Bushman. Brett Murray invece è condannato all’eliminazione al dodicesimo posto quando il coin flip con Lakhov sorride a quest’ultimo. Con l’uscita di Steven Daoud in undicesima piazza, arriva il momento del tavolo finale non ufficiale a dieci giocatori.

Come detto il primo ad arrendersi è  Keven Stammen, quando la sua coppia di assi è superata al river da un trips di Q di Chad Roudebush. Da questo momento in poi servono 115 mani per arrivare alla conclusione. Escono in serie Milan Harper (9th), Brent Berger (8th), Brett Mueller (7th) e Hunter Cichy (6th). Qui il gioco si arena e forse per l’alta posta in palio, i giocatori ponderano a lungo le loro scelte. Per rompere questa sorta di paura si opta per un deal a cinque, accettato di buon grado da tutti e sotto lo sguardo del TD Azzurro Christian Scalzi.

Scalzi deal wpt500

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

 

Trovato l’accordo esce al quinto posto Chad Roudebush quando il suo A8 è dominato da AQ di Lucio Antunes. Ai piedi del podio si ferma invece la corsa dell’istruttore del “WPT Boot Camp” Nick Binger. Muove allin con KQ ma Varnell non lascia scampo con AQ. Sul gradino più basso quindi sale come detto  Alexander Lakhov, il quale parte avanti con A5 ma si vede superare già al flop da K9 di Varnell, che floppa il trips.

Il testa a testa finale tra Varnell e Antunes dura davvero una manciata di minuti. Il netto vantaggio nel count di Varnell fa si che il duello si completi in tredici mani. I titoli di coda iniziano a scorrere quando Varnell mette ai resti con K6 il suo avversario. Antunes chiama con A5 ma il flop per la seconda volta consecutiva premia Craig con un trips di Re. E’ il colpo finale che li fa mettere le mani sulla vittoria.

Questo il payout del tavolo finale.

1st: Craig Varnell – $330,000
2nd: Lucio Antunes – $223,000
3rd: Alexander Lakhov – $150,700
4th: Nick Binger – $100,000
5th: Chad Roudebush – $75,000
6th: Hunter Cichy – $60,000
7th: Brett Mueller – $50,000
8th: Brent Berger – $41,000
9th: Milan Harper – $33,000