GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Tornei · Visitatore

MTT online: le regole del gioco pre-flop (2° parte)

Scritto da
04/07/2011 15:29

6.585


Con la seconda ed ultima parte, concludiamo la traduzione del post dell’utente Joseph “betgo” Hammerman di TwoPlusTwo riguardo all’approccio considerato standard pre-flop negli MTT online.

4. Pushate invece di open-raisare con meno di x big blind
“Non è necessariamente sbagliato min-raisare con 15bb, tuttavia resta probabilmente preferibile continuare a pushare le mani di forza media che non giocano troppo bene post-flop.

5. Raisate small e non variate la size del rilancio
Questa è in generale una buona regola. La gente da un sacco di tell con le proprie bet size. Comunque, non c’è niente di male nel variare l’entità dei rilanci se non date agli altri troppe informazioni. Inoltre, nelle prime fasi del torneo, vorrete spesso costruire dei piatti con delle mani di valore. Gli open-raise più ampi tendono ad essere 3-bettati molto meno e possono risultare effettivi anche in situazioni di blind war.

6. Non potete flattare un raise con meno di x big blind
Come già detto, la gente folda meno ai push rispetto a qualche tempo fa, ma se flattate allora penseranno che avete una coppia d’Assi.

7. Non flat-callate le 3-bet e 4-bet
Era una buona regola fino a qualche tempo fa, ma ora in tanti re-raisano light e con size che danno spesso buone odds per effettuare il call.

8. C-bettate sempre per la metà del piatto
Questo approccio è buono, in generale. Ma talvolta, su board wet, una puntata pari al piatto oppure anche una overbet possono risultare delle giocate efficaci. Oltretutto, ci sono situazioni in cui potete giocare una mano in tanti altri modi senza necessariamente c-bettare, utilizzando ad esempio il check/raise, una delayed c-bet, ecc.”

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento