GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Iron · Tornei

MTT online: strategia di gioco (11° parte)

Scritto da
01/06/2011 08:16

5.965


Per quanto riguarda l’aggiustamento della propria strategia a seconda delle tendenze degli avversari, il principio guida è che se al tavolo stanno giocando tight allora si potrà rilanciare più spesso se nessuno l’ha già fatto prima, ma prestando comunque attenzione a non fare call ad un raise altrui senza avere una premium hand.

Se al tavolo stanno invece giocando loose, entrate in azione con poche mani ma facendolo in maniera aggressiva. La strategia corretta sarà dunque di comportarsi all’opposto rispetto all’approccio deciso dagli altri. All’inizio, comunque, modificate il vostro gioco per un 10% circa, basandolo sul tipo di avversari, e lasciate che le carte che vi vengono distribuite vadano ad influire sul 90% delle vostre decisioni. Man mano che acquisirete esperienza, potrete modificare queste percentuali lasciandovi più libertà d’azione a prescindere dalla forza relativa delle carte ricevute.

La vostra immagine al tavolo
Per immagine s’intende il modo in cui gli avversari percepiscono il vostro stile di gioco, e tenderà a modificarsi man mano che si procede nel torneo. In quale categoria di player vi hanno attualmente inquadrato gli altri? Ritengono che siate aggressivi o passivi? Loose oppure tight? L’impressione che darete agli avversari sarà correlata alla qualità delle mani che mostrate allo showdown, al vostro livello di aggressività in base alla frequenza con cui puntate e rilanciate, e al numero di piatti in cui vi ritrovate coinvolti.

Gli altri giocatori non possono vedervi le carte se non le mostrate alla fine di una mano; ed inoltre non erano al tavolo con voi la settimana precedente quando Big Bubba vi ha foldato contro un bel tris. Per cui, non considereranno informazioni di questo genere per prendere le loro decisioni.

Maggiore sarà il numero di piatti giocati e più loose apparirete; più bet e raise farete e più aggressivi sembrerete. Da notare che questa immagine si creerà a prescindere dal fatto che rispecchi o meno la realtà dei fatti. Vale a dire: potreste aver puntato o raisato in 4 delle ultime 6 mani trovando sempre il fold degli altri e la vostra immagine percepita sarebbe sempre di loose aggressive, anche se avevate una coppia d’Assi in tutte e quattro le occasioni. (continua)

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento