GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Tornei · Visitatore

MTT online: strategia di gioco (3° parte)

Scritto da
07/04/2011 07:17

12.379


Sempre con i consigli di Lee “Final Table” Nelson, proseguiamo con la guida base al gioco dei tornei di poker online occupandoci della seconda categoria di mani di partenza prevista nella tabella di riferimento reperibile nel primo articolo di questa serie:

Categoria 2 (QQ, AKs, AK, JJ)
Queste mani possono essere giocate quasi in tutti i piatti. Se siete i primi ad entrare in azione, rilanciate. Nelle fasi iniziali di un torneo va bene talvolta anche solo fare call ad un rilancio normale, nella speranza di floppare una monster hand che non appaia troppo evidente all’avversario. In alternativa, una 3-bet è certamente una opzione praticabile. Potete mixare fra le due possibilità così da essere meno leggibili.

Se avete AK ed il flop contiene un Asso o un Kappa, puntate circa il 70% del piatto. Se qualcun altro betta prima che tocchi a voi parlare, rilanciate per la size del pot ricordando di conteggiare per il raise anche le chips necessarie per il solo call. Se dovete mettere più di 1/3 del vostro stack, pushate direttamente. Se missate completamente il flop, puntate il 70% del pot se avete un solo avversario oppure se le carte del board non sono coordinate, tipo J 7 3 oppure 8 6 2, e nella mano ci sono due o meno opponent. Negli altri casi, checkate ed abbandonate l’azione senza lottare.

Se avete AK e decidete di procedere con una continuation bet al flop ma ottenete un rilancio, dovrete ugualmente mettervi in modalità check/fold a meno che non hittiate almeno una coppia.

Se avete una mano come QQ o JJ ed il flop contiene tre carte non coordinate di valore inferiore, procedete come specificato con AK. Se un Kappa centra il board, puntate il 70% del piatto ma foldate di fronte ad un raise. Se invece appare un Asso, puntate con un oppo ma checkate contro due. Se qualcuno punta prima, foldate semplicemente.

Esempio di gioco:

  • Un player da early position rilancia di 600 con stack di 9.000 quando i bui sono 100/200. Voi avete q q e 10.000 chips a disposizione. In questo caso, rilanciate di 2.100! Dopo aver contato le 600 per il call, nel piatto ci sarebbero 1.500 e quindi 2.100 totali. L’altro decide di chiamare ed il flop è j 9 5 . Villain checka: voi che fate? Andate all-in! Ogni puntata ragionevole vi committerebbe per più di 1/3 delle vostre chips. Pushate e mettete massima pressione sull’altro nel caso stia inseguendo un progetto di scala o colore.

Da notare che avete soltanto due opzioni realistiche con quello stack e l’action pre-flop: all-in o check/fold. Per cui, scegliete tra queste due a seconda del flop. Se avete dei dubbi, investite tutte le chips se siete quello che ha puntato e tenetele per dopo se siete il caller. Nell’esempio appena esposto, l’all-in è sacrosanto.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento