Vai al contenuto

Analisi di una mano con Kenny Tran: il poker in TV e alcuni concetti mal interpretati

Il poker in televisione a volte può rivelarsi fuorviante, perchè alcune mani decontestualizzate da particolari dinamiche di gioco possono far credere ad un principiante che il Texas Hold’em si riduca tutto ad uno scontro fra all-in. Ma in realtà, giocare contro i professionisti più forti richiede moltissime altre doti, come difatti ci dimostra Kenny Tran … Continued

Analisi di una mano con Mike Sexton: la giusta misura delle puntate

Uno dei vantaggi che avrete nel puntare per primi è quello naturalmente di potervi aggiudicare un piatto fin da subito. Nel caso però che un’operazione del genere dovesse fallire, avrete comunque ancora la possibilità di: prendere il controllo della mano, definire meglio i range degli avversari ed ottenere maggiori informazioni per calibrare le puntate in … Continued

Phil Hellmuth: rilanciare con Q-T dal cutoff

Phil “The Poker Brat” Hellmuth fa un analisi dettagliata di una mano giocata durante un torneo MTT online, dove prima di lui tutti hanno foldato e si ritrova con Q-T sul cutoff e con i suoi tre avversari che parlano dopo di lui piuttosto short stacked.

Phil Hellmuth: puntate sempre al flop!

La puntata al flop è una tattica utile sia per i giocatori della vecchia scuola che di quella nuova, poiché può avere efficacia sia che tu sia forte, debole o che tu sia nel mezzo. Puntare anche se deboli, essendo dunque in bluff, vi può permettere di raccogliere un piatto uncontested (vincere un piatto senza … Continued

Phil Hellmuth: analisi di una mano contro Poker Ho

Ogni anno faccio un pokerino nella mia città natale, Madison, in Wisconsin. Quest’anno è stata una partita da 1.000$ di buy in con bui a 5$/5$ per un evento di Pot Limit Hold’em. Il gioco è iniziato alle 4 del pomeriggio e alle due di notte già c’erano sul tavolo più di 50.000$.