Vai al contenuto

La Regina Elisabetta annuncia la rivoluzione nell’online

Davanti al Parlamento britannico, la Regina Elisabetta ha annunciato l’adozione della nuova legge che rivoluzionerà il gioco online nel Regno Unito ma con importanti ripercussioni sul mercato europeo: nei prossimi mesi le società dell’e-gaming potranno operare solo dopo il rilascio di una licenza della Gambling Commission di Londra.

Cofferati contro il gioco online, ma che scivolone...

Il caso di Luigi Preiti (l’attentatore di Palazzo Chigi) continua ad incendiare il dibattito politico: domenica scorsa, alcuni organi di stampa hanno pubblicato la notizia (non confermata) che l’uomo da anni gioca in maniera compulsiva alle slot. L’ex moglie però ha smentito tutto, sostenendo che il marito è solo appassionato di biliardo.

Parlamento Europeo: legge comune per il gioco online

Deciso passo in avanti da parte del Parlamento Europeo su un tema scottante come quello della regolamentazione del gioco online. Dopo molti anni di discussioni, vi è un primo e significativo atto formale che arriva diretto da Bruxelles: la Commissione Cultura ha approvato un testo su una disciplina unica per tutti gli Stati Membri dell’Ue.

Gioco online: ecco quanto spendono gli italiani

Sono stati mesi caratterizzati da forti polemiche sul gioco online nel nostro paese con “crociate” di politici e media generalisti, spesso fuori luogo e non confortate da statistiche attendibili. Se però analizziamo i numeri resi noti dal Politecnico di Milano, ci accorgiamo che emerge un quadro ben diverso.

Movimento 5 Stelle: ‘vietare gioco online, slot e Vlt’

Beppe Grillo esce allo scoperto in tema di gioco pubblico: nella giornata di ieri, diversi senatori del Movimento 5 Stelle hanno presentato un’ interrogazione parlamentare al Ministro dell’Economia e delle Finanze Vittorio Grilli, chiedendo al Governo di “vietare su tutto il territorio nazionale apparecchi di gioco quali slot machines, videolotteries e giochi d’azzardo online in … Continued

Gioco online: business in crescita, ecco quanto vale…

Chi pensa al gioco online come un business in lento declino si sbaglia di grosso: una ricerca sull’e-gaming real money mondiale, condotta da H2 Gambling Capital, ha svelato che nel 2012 i mercati regolamentati hanno generato revenues lorde per 30 miliardi di dollari, escludendo dal conto le lotterie e i giochi d’abilità basic. A sorprendere sono … Continued

Gioco online: gli equivoci del Corriere della Sera

Attacco frontale da parte del Corriere della Sera – e in seconda battuta del Sindacato Totoricevitori Sportivi (STS) – nei confronti del gioco online, ma le inesattezze ravvisate sono parecchie e lo scetticismo sulla qualità dell’informazione aumenta nell’articolo a firma di Emanuela Di Pasqua. Proprio stamani avevamo riportato un servizio – a nostro giudizio – … Continued

Parlamento UE: tetto spesa giornaliera per il gioco online?

Il Parlamento Europeo, attraverso le proprie commissioni consultive, sta studiando alcune proposte per disciplinare il gioco online, introducendo regole standard che potrebbero essere accolte da tutti gli stati membri. Si tratta di un tentativo per poter indurre la Commissione a regolamentare il mercato, facendo approvare alcune regole a tutela dei consumatori. 

Italia leader mondiale del gioco online: una bufala virale

D’accordo, in campagna elettorale siamo abituati a sentire promesse, illusioni, notizie che all’alba fanno scalpore e al tramonto sono già diventate bufale. Ma un caso di oggi ha del clamoroso: si tratta di un opinabile studio pubblicato da Live Partners, che comunica dati sul gioco online assolutamente non veritieri o perlomeno parziali, e che ha … Continued

Rivoluzione nel poker online: l’UK sposa il modello italiano

Gli equilibri del poker e gambling online europeo potrebbero essere stravolti: l’ultimo baluardo del “liberismo” sta per cadere. Come vi avevamo anticipato mesi fa, la Gran Bretagna, da sempre favorevole al “gambling offshore”, alla fine si è decisa ed ha rivoluzionato il proprio sistema per l’accettazione del gioco dall’estero. 

Decreto Balduzzi: più slot, meno spot

E’ tempo di bilanci: con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, si è concluso il lungo iter di conversione del tanto discusso Decreto Balduzzi. Dal 2013 saranno operativi i nuovi limiti sulla pubblicità e non solo: vediamo quali sono gli aspetti positivi e negativi del recente intervento normativo nel settore dei giochi.