Gioco legale e responsabile

WSOP 2016

WSOP Fantasy games: vincono i team di Daniel Alaei, Jon Turner e Max Pescatori!

Scritto da
21/07/2016 17:15

3.101


La lunga stagione estiva delle WSOP si è conclusa e con essa tutti i vari fantasy game collegati ai campionati del mondo di poker. Detto del nostro FantaWSOP, ci occupiamo adesso delle ricche competizioni tra poker pro, che hanno visto primeggiare anche il nostro Max Pescatori!

Max Pescatori

Max Pescatori

Il pirata italiano ha infatti vinto il “1K Fantasy“, competizione collaterale al più ricco “25k Fantasy” organizzato da vari top player mondiali come Daniel Negreanu, Jason Mercier, Daniel Alaei, Mike Gorodinsky, Phil Galfond, Jason Somerville e diversi altri.

La gara principale è stata vinta dal team Alaei di Daniel Alaei, che ha totalizzato ben 985 punti, 35 in più del team Mercier e ben 111 più del team Calvin di Calvin. Per effetto di ciò, Daniel Alaei vince 175.000$, Jason Mercier incassa 75.000$ mentre Calvin Anderson è l’ultimo “in the money” con 50.000$ incassati, ovvero il doppio del buy-in.

Daniel Alaei

Daniel Alaei

Ben assortito, il team di Alaei ha sfruttato la costanza di rendimento di John Monnette nelle varianti e la grandissima vena di Brandon Shack-Harris, oltre a quella di James Obst che per poco non è divenuto November Nine:

Il team di Daniel Alaei

Il team di Daniel Alaei

E veniamo a Max Pescatori, che ha mitigato la delusione per non avere vinto il quinto braccialetto in carriera mettendo in riga 15 avversari nel “1k Fantasy”, gioco con le medesime regole rispetto a quello da 25.000$ ma con buy-in ridotto. Max ha vinto davvero al photofinish, bruciando sul traguardo l’amico di sempre Todd Brunson, che era in vantaggio ma si è visto bruciare per soli 6 punti grazie alla performance di Tom Marchese: il 14° posto di “kingsofcards” ha portato ben 82 punti al “Pesca”, regalandogli una vittoria che vale 7.500$. Ecco il suo team:

Il team di Max Pescatori

Il team di Max Pescatori

Infine, da segnalare l’affollato “ODB Fantasy”, competizione dal buy-in di 500 dollari a cui hanno partecipato ben 208 team. Alla fine è stato Jon “pearljammed” Turner a vincere incassando, grazie soprattutto ai servigi di Jason Mercier, ben 29.960 dollari.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento