Vai al contenuto

Poker online boom a gennaio: spesa +21% nei tornei, volano PokerStars, Sisal e Snai

Parte nel migliore dei modi il mese di gennaio per il poker online legale italiano con un bel passo in avanti rispetto a dicembre 2021 (+21,5% la spesa nei tornei), considerando che l’ultimo mese dell’anno, con le feste natalizie, in genere è un periodo molto caldo per il texas hold’em (e i dati lo dimostravano con un margine lordo di 9,3 milioni di euro).

Tornei up grazie alle Series di gennaio

Il poker a torneo fa quindi un balzo in avanti rispetto al mese precedente, crescendo per più di un quinto, con una spesa pari a 11,3 milioni di euro. A guidare la crescita senza dubbio le Series, come un appuntamento classico di PokerStars.it: le Winter Series. Hanno dato un bel contributo anche le XL Winter Series di 888 Poker, le iPoker Series (Sisal, Snai e Eurobet) e le KO Week di partypoker.

Investimenti delle poker rooms che – con un’offerta mirata sui montepremi garantiti – hanno guidato e stimolato la liquidità nel mercato italiano del poker online.

Un dato positivo che ha influenzato anche il cash game con 7,5 milioni di euro di spesa, un incremento del 19% rispetto a dicembre 2021, secondo le stime elaborate dall’agenzia Agimeg.

Poker online: quote di mercato tornei di gennaio 2022

A testimoniare il ruolo chiave delle Series per tutto il mese di gennaio, sono i dati delle quote di mercato. PokerStars da dicembre a gennaio è passata dal 47,5% della spesa al 50,01% rafforzando la propria leadership. Sisal e Snai rimangono sul podio virtuale.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Quste le quote delle principali poker room:

  • PokerStars 50,01%
  • Sisal 9,10%
  • Snaitech 8,77%
  • Lottomatica 6,15%
  • E-Play24 6,11%
  • Eurobet 4,52%
  • 888 2,78%
  • New Gioco 1,45%
  • Planetwin365 0,98%
  • partypoker-Bwin 0,94%
  • Betaland 0,42%
  • Vincitu-Gridpoker 0,42%
  • Microgame Skin 0,41%

Cash game: le quote di mercato a gennaio

Spesa nel primo mese dell’anno pari a 7,5 milioni di euro (+19% rispetto a dicembre, fonte Agimeg). PokerStars rimane vicino al 43% come quota, balzo in avanti di Lottomatica al 7,5%. Appena dietro Sisal, E-Play24 e Snai.

  • PokerStars 42,74%
  • Lottomatica 7,5%
  • Sisal 7,19%
  • E-Play24 6,97%
  • Snaitech 6,95 %
  • Planetwin 4,84%
  • 888 4,47%
  • New Gioco 4,15%
  • Eurobet 2,95%
  • Microgame Skin 1,73%
  • partypoker-Bwin 1,48%
  • Vincitu-GridPoker 1,07%
  • Betaland 0,66%
COMPARAZIONE GIOCHI
Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.