Vai al contenuto

6+ Hold’Em Short Deck PokerStars

Lo Short Deck è una variante di poker che ha preso piede negli ultimi anni e che viene giocata sia in modalità cash game, che in modalità torneo. Si distingue dal classico Texas Holdem per l’utilizzo di un mazzo formato da 36 carte al posto di quello da 52, in virtù dell’eliminazione di tutte le carte che vanno dal 2 al 5.


  • MAZZO DA 36 CARTE

  • PARTITE PIù VELOCI

  • REGOLE PIù SEMPLICI DA APPRENDERE

6+ Hold’Em Short Deck in breve

Che cos’è il 6+ Hold’Em Short Deck di PokerStars?

Il 6+ Hold’Em Short Deck, che per comodità d’ora in avanti chiameremo “Short Deck”, è una variante di poker che ha preso piede negli ultimi anni e che viene giocata sia in modalità cash game, che in modalità torneo.

La peculiarità principale dello Short Deck è quella di far capo all’utilizzo di un mazzo formato da 36 carte in luogo di quello classico da 52, in virtù dell’eliminazione di tutte le carte che vanno dal “2” al “5”.

La differenza tra le percentuale delle mani vincenti è molto meno netta rispetto a quella che si può calcolare per il Texas Hold’Em classico, visto il numero piuttosto esiguo di carte e il relativo minor numero di combinazioni possibili che permettono di chiudere il punto.

Short Deck PokerStars
La lobby mobile dello Short Deck di PokerStars

Quali sono le principali caratteristiche dello Short Deck di PokerStars?

Lo Short Deck di PokerStars possiede delle differenze molto evidenti dal “normale” Texas Hold’em, sia da un punto di vista pratico che strategico. Volendo, si possono individuare quattro macro-categorie che includono delle differenze sostanziali:

  • Divertimento
  • Strategia
  • Analisi degli altri giocatori
  • Facilità di apprendimento

Andiamo ad analizzare ogni singolo punto.

  • Divertimento. Tra le nuove varianti del gioco, Il 6+ Hold’Em è probabilmente quello che, sotto il punto di vista del divertimento, può regalare le migliori soddisfazioni. Un numero molto meno alto di combinazioni, permette lo scontro di tutta una serie di punti spettacolari che daranno vita a piatti pregni di action e, soprattutto, di chips.
  • Strategia. Nello short deck 6+ Hold’Em, occorre riconsiderare il concetto di starting hands, visto il numero di carte nettamente inferiore. Se lo dovessimo paragonare al Texas Hold’Em, riceveremmo una percentuale di premium hands molto più alta, ma, come capirete, questo  enunciato va riportato all’oggettività del gioco stesso, per cui le premium hands necessitano di una riclassificazione. Le mani suited diventano molto più forti di quelle offsuited, scopriremo a breve il perché.
  • Analisi degli altri giocatori. Una tipologia di gioco così frenetica, richiede parecchia attenzione al tavolo, anche se il consiglio è sempre lo stesso: fare parecchia attenzione alle attitudini e alle frequenze dei nostri avversari. Capiremo presto chi va alla ricerca della pesca miracolosa e, con ogni probabilità, rispetto all’Hold’Em, sarà molto più facile trovare l’anello debole del tavolo.
  • Facilità di apprendimento. Rispetto ad altre varianti che troverete tra le nostre schede, il 6+ Hold’Em necessita di un periodo di apprendimento molto più lungo. Occorre prendere confidenza con tutta una serie di regole che non combaciano con quelle della “cadillac” del poker. Bisogna intanto ricordare che il colore batte il full house, per l’esiguo numero di carte che compongono il mazzo. Inoltre l’Asso torna utile per chiudere le scale basse, quindi A-6-7-8-9 è un punto, non certamente forte come la scala bassa nell’holdem, ma “discreto”.

Caratteristiche Short Deck PokerStars

Oltre al colore che batte il full house, un’altra regola che differenzia il Texas Hold’Em dallo short deck, è che nel cash game tutti piazzano un ante e solo il bottone paga il buio, noto anche come “button blind”. La probabilità di chiudere un set al flop è del 18%, superiore di circa il 6% rispetto a quella dell’Hold’Em, per cui è comunque consigliabile giocare le coppie pre flop. Ma occhio ad un eventuale over set o full house, non sono rari gli scontri tra questi punti.

Un tavolo Short Deck a PC

Quali sono le differenze con le altre modalità di gioco?

Rispetto a quello che si credeva all’inizio, l’appeal creato dai tornei di 6+ Hold’Em  short deck, non è stato altissimo nei primi anni della sua vita, soprattutto se ci riferiamo ai tornei dal buy in medio basso. Basterà fare un giro sul web per renderci conto che i torneisti della specialità più forti del mondo, preferiscono cimentarsi con buy-in piuttosto alti. Rispetto al Texas Hold’Em, questa è un’altra differenza piuttosto importante.

Guida passo-passo su come giocare allo Short Deck da PC

Se si vuole provare a cimentarsi con lo Short Deck di PokerStars da PC, andiamo a vedere quali siano i passaggi utili a giocare.

  • Per prima cosa, scaricate il client di PokerStars cliccando su questo link.
  • Avviate il file eseguibile: si avvieranno le operazioni di installazione del software. È una procedura che durerà un paio di minuti.
  • Una volta terminata l’installazione, avviate PokerStars tramite la caratteristica icona della picca rossa che sarà apparsa sul desktop.
  • Una volta aperta la lobby di PokerStars, dovremo effettuare il login: ovvero, andrà indicato un nickname, ovvero uno pseudonimo che sarà il nostro “nome di battaglia” ai tavoli da gioco, unitamente ad una serie di informazioni richieste dal software.
  • Fatto ciò, potremo scegliere o di depositare del denaro (tramite il Menu “Cassa” posto in alto a destra della schermata, che in modo semplice e veloce permette di versare fondi in tutta sicurezza) oppure di attivare la funzione “Soldi Virtuali“, per giocare con soldi finti e senza rischiare un euro.
  • Cerchiamo il tasto “Short Deck”, in alto, posto tra “Home Games” e “Tempest”, e clicchiamoci sopra.
  • A quel punto, saremmo trasportati nella lobby 6+ Short Deck, dalla quale potremo scegliere il tavolo a seconda del buy-in di nostra preferenza. In alternativa, potremo accontentarci di osservare una partita in corso, tramite il tasto “Osserva”.
La lobby 6+ Short Deck da PC

Guida passo-passo su come giocare allo Short Deck da smartphone

In alternativa al PC, possiamo giocare allo Short Deck di PokerStars direttamente dal nostro smartphone. Vediamo come.

  • In primis, clicchiamo su questo link per iscriverci a PokerStars. Sarà sufficiente scegliere un nome utente ed una password, si dovrà indicare una mail e più in generale compilare alcuni dati che la app ci richiede.
  • A questo punto, effettuata l’iscrizione, dalla medesima pagina cerchiamo il tasto “Scarica PokerStars”. Verremo trasportati nel nostro Apple Store o Google Play (a seconda che il nostro smartphone o tablet possieda un sistema operativo iOS o Android), e da lì dovremo confermare lo scaricamento della app. Il tutto durerà pochissimi secondi.
  • Apriamo la app.
  • Fatto ciò, faremo il login, ovvero inseriremo il nome utente e la password scelte in precedenza. A questo punto, potremo scegliere o di depositare del denaro (tramite il Menu “Cassa” posto in alto a destra della schermata, che in modo semplice e veloce permette di versare fondi in tutta sicurezza) oppure di attivare la funzione “Soldi Virtuali“, per giocare con soldi finti e senza rischiare un euro.
  • Ora, per accedere alla lobby Short Deck, è necessario cercare il tasto in alto “Cash Game”: si verrà trasportati nella schermata contenente le varie offerte di gioco Cash di PokerStars. Scorrendo verso il basso, basterà trovare la sezione “No Limit 6+ Hold’em”, che mostrerà una volta cliccata tutti i tavoli disponibili di Short Deck.
Domande frequenti sul 6+ Hold’Em Short Deck di PokerStars
Quali sono i livelli disponibili su PokerStars?

Per quanto riguarda il cash game, sono disponibili livelli di gioco che partono da “Button Blind” €0,02/”Ante” €0,02, per un Buy In di ingresso al tavolo pari a €2, fino ad un massimo di “B.B.” €, “Ante“ 5 per un Buy In da €500, con tutti i livelli di gioco intermedi.

Quali sono i turni di puntata nel 6+ Hold’Em?

L’azione parte dal giocatore seduto a sinistra del bottone. La mano si svolge seguendo le normali regole del Texas Hold’Em, con i turni di puntata pre-flop, flop, turn e river.

Quando è possibile alzarsi dal tavolo in una sessione di cash game?

Nei cash game 6+ Hold’em, potrebbe essere necessario dover giocare un numero minimo di mani prima di poter effettuare il sit out o abbandonare il gioco senza subire una penalità di tempo. Le penalità di tempo sono cumulative e difficilmente creano un danno per la maggior parte dei giocatori. Lo scopo delle penalità di tempo è quello di evitare che i giocatori tentino di selezionare i posti entrando e abbandonando ripetutamente diversi tavoli.

Esistono delle strategie vincenti per lo Short Deck?

Come nel Texas Hold’em “classico” vi sono fior di articoli e libri di strategia, anche nello Short Deck vi sono una serie di concetti da studiare per risultare più competitivi. Troverete un riassunto delle strategie fondamentali da adottare nel nostro articolo.

E’ possibile giocare gratuitamente allo Short Deck di PokerStars?

Su PokerStars, tutte le varianti del poker sono giocabili gratuitamente, senza rischiare un centesimo. E’ sufficiente, nella lobby, selezionare l’opzione – appunto – “soldi virtuali”, utile a provare il gioco senza spendere soldi.

Come vincere allo Short Deck di PokerStars?

Non esiste un metodo certo per vincere al 6+ di PokerStars, tuttavia – con studio e allenamento – i risultati non possono via via che migliorare.