Vai al contenuto

WSOP 2015: Bonavena e Di Persio al day 2 del PLO Championship

wsop-banner-119 games, 11 players. Sembra il titolo di uno strano reality ma è solo l’estrema sintesi dell’evento WSOP numero 52, il Dealer’s Choice composto di ben 19 specialità di poker, che approda al final day con 11 giocatori rimasti. Nel PLO Championship siamo invece ancora a fine day 1, ma abbiamo Salvatore Bonavena e Matteo Di Persio in corsa.

WSOP Event #52 – 1.500$ Dealer’s Choice

Uno dei tornei più divertenti in assoluto, come lo ha battezzato anche lo stesso Max Pescatori, arriva al final day con un pacchetto di nomi ristretto ma estremamente interessante: c’è Robert Mizrachi che cerca di diventare il terzo giocatore di queste WSOP a vincere 2 braccialetti (dopo Hastings e il nostro Max), ma che è anche il campione in carica di questo evento (disputato la prima volta proprio nel 2014). Poi c’è un “top” variantista come Yuval “yuvee04” Bronshtein, ci sono altri due eccellenti all-around come Chris Klodnicki e Scott Clements. Gli ingredienti per un epilogo divertente ci sono tutti, anche se alcuni nomi come Kevin Macphee (18°), Tom Schneider (21°), gli ex november nine Jesse Silvia e Jeremy Ausmus (rispettivamente 23° e 26°), l’onnipresente Mike Leah (27°) e Jeff Lisandro (29°) avrebbero fatto bene allo spettacolo, che ripartirà da qui:

  1. Matt Szymaszek 446,500
  2. Robert Mizrachi 391,000
  3. Carol Fuchs 319,500
  4. Christopher Klodnicki 308,000
  5. Viktor Celikovsky 266,000
  6. Ilya Krupin 212,000
  7. Yuval Bronshtein 178,500
  8. Scott Clements 170,000
  9. Konstantin Maslak 167,500
  10. Jens Lakemeier 115,000
  11. Anton Smirnov 80,500

WSOP Event #54 – 10.000$ Pot Limit Omaha Championship

Altro Championship in leggero calo rispetto al 2014 (387 iscritti contro 422 dello scorso anno), questo evento di Pot Limit Omaha conferma la sofferenza di una certa tipologia di eventi in questo momento storico delle WSOP. Fino ad ora tutti e 13 i Championship disputati hanno fatto registrare meno ingressi rispetto all’anno precedente.

Comunque sia, l’evento ci interessa particolarmente perchè tra i 134 qualificati al day 2 ci sono due italiani: Salvatore Bonavena e Matteo Di Persio! In particolare Mr. EPT chiude il suo day 1 in 79esima piazza a 63.200 gettoni, mentre Di Persio ne imbusta 41.400 per la 107esima posizione parziale. Su Facebook poi Bonavena rivelerà di aver perso due piatti importanti sul finale, che lo avrebbero potuto portare sopra le 100mila fiches. Ma va bene anche così, per adesso.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

In testa c’è lo statunitense George Medrano, ma a fare paura è più che altro Ben “Bttech86” Tollerene, grande specialista di PLO e al quinto posto. In top ten anche una vecchia volpe del poker europeo come Simon Trumper, player e tournament director di club storici come il Dusk Till Dawn di Nottingham. Ecco i primi 10:

count-54

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".