Gioco legale e responsabile

News

Las Vegas, tanta voglia di poker: dal 1 maggio casinò pieni fino all’80%

Arriva la stagione del grande poker e Las Vegas si prepara: arriva il via libera è l’aumento della capacità massima dei casinò. La Sin City vuole scrollarsi di dosso un anno terribile e i tornei di poker live sono il modo giusto per farlo.

Scritto da
30/04/2021 10:00

538


Las Vegas prepara la sua rinascita. Non sono stati 12 mesi facili per la Sin City, e più in generale per tutto il settore del poker live, come ci raccontava anche il dealer Jacopo Marcelletti in una splendida intervista rilasciata al nostro Andrea Borea.

Ma uno spiraglio di luce finalmente comincia a intravedersi, quantomeno nel Nevada, dove a partire da sabato 1 maggio i casinò di Las Vegas potranno aumentare fino all’80% la loro capacità. Giusto in tempo per i grandi tornei in arrivo.

 

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Las Vegas

 

Obiettivo 100% a giugno

Al momento, il governatore del Nevada Steve Sisolak permette ai casinò e ai ristoranti di Las Vegas di operare al 50% della capacità massima.

Un duro colpo agli affari di questi esercizi commerciali, ma ora che lo stato sta tornando alla normalità, il peggio sembra essere passato.

Sisolak aveva già annunciato nelle scorse settimane l’aumento all’80% della capacità dei locali, senza però includere specificatamente i casinò. Il boccino, infatti, era in mano al Nevada Gaming Control Board, che si è espressa martedì.

La NGCB ha dato quindi il via libera alla contea di Clark, dove è situata Las Vegas, per permettere ai casinò di tornare a operare all’80%. L’obiettivo è tornare al 100% dal 1 giugno, se almeno 6 cittadini su 10 avranno ricevuto almeno una dose di vaccino anti-Covid.

Las Vegas, poker live in fibrillazione

Una soglia che non dovrebbe destare preoccupazione, dato che al momento già più della metà degli abitanti della contea di Clark ha già ricevuto il vaccino.

Tempismo perfetto, perché a maggio sono in arrivo numerosi tornei di poker live da leccarsi i baffi.

Il Venetian, ad esempio, è pronto per le DeepStack Championship Series, appuntamento annuale che prevede oltre 100 eventi e che durerà fino ad agosto, con il clou del Main Event da $5.000 e $3 milioni garantiti a luglio.

Anche il Wynn si sta attrezzando per le Signature Series, che includeranno uno dei tornei più grossi nella storia di Las Vegas, WSOP escluse: il Wynn Millions avrà un costo di iscrizione di $10.000, ma un montepremi garantito da $10 milioni.