Vai al contenuto
Mike Postle

Mike Postle non è amatissimo: eliminato dopo un pesante slowroll

Che Mike Postle non fosse un giocatore molto amato dopo le ormai conosciutissime e passate in giudicato accuse che gli furono piovute addosso un paio di anni fa e che potrete rispolverare su questo articolo.

Lo statunitense ha ripreso a giocare e si è presentato al Beau Rivage Million Dollar Heater Main Event, dove ha pagato un Buy In di $1.200, uscendo dal torneo al settimo posto per un premio di oltre $32,000.

Postle slowrollato

Mike Postle ha incassato un’uscita che ha fatto clamore dal Main Event di Beau Rivage Million Dollar Heater nella serata di lunedì quando il suo avversario, Brock Gary, è entrato in the tank con in mano un punto molto forte, Top Set, su baby board al flop, per poi dichiarare il call che a tutti è sembrato fin da subito fare capo ad un palese slow roll.

A seguito del colpo, Postle, ha dovuto abbandonare la disputa al settimo posto per un premio di $32,703 nell’evento da $1,200 di buy-in.

Questo è per tutti gli imbrogli che fai“, ha detto una persona fuori campo nel video pubblicato dalla pagina Facebook Gulf Coast Poker.NET., riporta Pokernews.

Postle, che è stato accusato di barare durante i live streaming di Stones, ha raggiunto il tavolo finale a 10 con uno stack medio. Con $ 208.400 al vincitore, era in lizza per guadagnare la sua vincita più alta di sempre, che si dà il caso sia circa l’importo che si presume abbia vinto su Stones Live usando quella che alcuni chiamarono “God mode“.

Eliminato al 7° posto


Entrando in gioco al Beau Rivage Casino di Biloxi, Mississippi, il suo primo torneo da oltre tre anni, Postle aveva accumulato $ 570.000 in carriera per premi raccolti in tornei dal vivo, secondo Hendon Mob.

Il video mostrato sulla pagina Facebook di GulfCoastPoker.NET è iniziato su un flop 6 4 5 e Postle le aveva appena messe tutte dentro. Gary, con uno stack più alto, ha pensato per circa 30 secondi prima di fare un sospirato call con 6 6 per il top set, un chiaro slow-roll. Il suo avversario ha girato 10 10 per una over pair.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Il 2 al turn e la q non sono stati di alcun aiuto per il poker pro della California settentrionale che ha mantenuto un basso profilo per tutti questi mesi, da quando è scoppiato lo scandalo tre anni fa. È stato mandato a casa al settimo posto e ora ha poco più di $ 600.000 in premi in tornei live.

Leggendo i commenti, lo slow roll di Gary non è stata una gran bella mossa per alcuni, a prescindere dalla nomea che Postle si è fatto tra i colleghi.

"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".