Gioco legale e responsabile

News

Mondo Poker: la spesa nel 2021 del poker online italiano, Zynga venduto per $13 miliardi! 

La nostra rubrica su tutte le notizie più curiose di business (e non solo) sul poker nel mondo, con particolare focus sull'Italia. Oggi ci occupiamo della spesa nel 2021 del nostro poker online e di una operazione molto rilevante che ha scosso tutta l'industria dell'e-gaming: Zynga è stata ceduta per ben 13 miliardi di dollari.

Scritto da
13/01/2022 12:03

703


Tiene banco l’operazione da quasi 13 miliardi di dollari per l’acquisto di Zynga Poker. Per il poker online .it è tempo di bilanci sia nei tornei che nel cash game.

Poker online italiano: il fatturato del 2021

Nel 2021 il poker online italiano ha registrato margini lordi pari a €177,2 milioni di euro, sui quali devono essere calcolate tasse e costi di marketing e personale.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

La spesa complessiva nei tornei è stata di €106 milioni mentre nel cash game di €71,2 milioni.

Rispetto all’anno record del 2020, si sono persi circa 30 milioni. Un segnale positivo considerando l’eccezionalità dell’anno precedente. In una prossima analisi faremo un confronto con gli ultimi 4 esercizi. Rispetto al periodo pre-pandemico, la liquidità è cresciuta notevolmente.

Analizziamo ora le principali quote di mercato del mese di dicembre 2021, quando la spesa è stata di 9,3 milioni di euro nei poker tournaments (tornei più Spin) mentre nel cash game di 6,3 milioni di euro.

Principali quote mercato poker tournaments dicembre 2021

  • PokerStars 47,53%
  • Sisal 10,08%
  • Snai 9,25%
  • E-Play 7,21%
  • Lottomatica 6,45%
  • Eurobet 4,76%
  • 888 2,50%
  • Newgioco 1,39%
  • Planetwin 0,82%
  • Bwin-partypoker 0,65%
  • Betaland 0,45%

Principali quote mercato cash game dicembre 2021

  • PokerStars 42,2%
  • Lottomatica 8,29%
  • Sisal 7,17%
  • Snai 7,15%
  • E-Play 7,08%
  • Planetwin 4,56%
  • 888 4,39%
  • Newgioco 3,76%
  • Eurobet 2,86%
  • Gridpoker-Vincitù 1,28%
  • Bwin-partypoker 1,28%
  • Betaland 0,70%
zynga-poker-facebook

Zynga Poker

Il colosso Take-Two Interactive acquista Zynga per 12,7 miliardi di dollari!

Il 2022 passerà alla storia per una delle operazioni più costose di acquisto nel settore: Zynga Poker è stata acquistata da Take-Two Interactive, produttore di alcuni titoli di videogiochi molto graditi al grande pubblico come Grand Theft Auto V , Red Dead Redemption e NBA 2K22. Il prezzo di acquisto è importante: ben 12,7 miliardi di dollari.

Zynga Poker è la social poker room più popolare sul pianeta grazie anche alla stretta collaborazione con Facebook. Negli anni Zynga ha sviluppato giochi molto popolari per il mobile come Farmville e Words With Friends diventando, a tutti gli effetti, una software house di primo piano, grazie anche ad una vena innovativa senza rivali.

Gran parte delle entrate di Zynga però deriva sempre dal poker (circa l’80%).

Gli azionisti di Zynga riceveranno $ 3,50 in contanti e $ 6,36 in azioni Take-Two per ogni azione Zynga che possiedono. La proprietà conta di poter ottimizzare al massimo i costi con un risparmio annuale di circa 100 milioni di dollari. L’operazione però richiede molto tempo: la fusione sarà ultimata entro il primo trimestre 2023.