Vai al contenuto

Battuto il record del piatto più grande della storia del poker tra Tony G. e Leon

Tony G – Courtesy Pokernews

Il super piatto tra Tony G. e Leon Tsoukernik

Gli ingredienti che servono per fare un buon articolo di poker, dovrebbero spaziare ben al di là della disciplina stessa.

Alle volte questo non è possibile farlo, anche e soprattutto perché, nel momento in cui chi vi scrive si focalizza su un comparto, difficilmente riesce a mettere le mani su argomenti altri.

Ciò che è successo un paio di notti fa su una delle room emergenti del poker internazionale, porta però tutta una serie di sfaccettature che vanno ben oltre il poker giocato.

La mano dei record

Cominciamo con la mera cronaca, che ci porta a dovervi dare conto di una mano che si è giocata tra due dei giocatori più facoltosi e conosciuti del pianeta, Tony G. Guoga e Leon Tsoukernik.

Leon Tsoukernik
Leon Tsoukernik

I due, come ormai dovreste sapere da tempo, sono rispettivamente un rampante signore lituano di mezza età, fortemente inserito in politica, visto che è stato anche deputato europeo nel recente passato e il proprietario di uno dei Casino che in questi tempi di pandemia si è fermato pochissime volte, il King’s di Rozvadov.

Nella notte di domenica, i due hanno dato vita ad una partita di cash game piuttosto spinta, che ha fatto capo una sessione di Pot Limit Omaha e che ha originato quello che è stato il piatto più ricco mai giocato nella storia del poker online.

La room, ma su questo torneremo dopo, è CoinPoker, legata a doppio filo con la possibilità di giocare in criptovalute e i due si stavano misurandosi su bui 1.000/2.000 Tether (USDT), una criptovaluta a moneta stabile che si basa sul valore del dollaro americano.

Piatto splittato, ma che brividi!

La mano ha visto i due andare All In preflop con due mani piuttosto simili, a a 6 9 per Leon e a a 9 10 per Tony G.

Nel video della mano postato su Twitter da un altro super imprenditore del mondo del poker, Rob Yong, manca l’escalation dei rilanci pre flop, sappiamo solo che trattasi di una 5bet-shove di ti Tony G chiamata da Leon, ma ciò che impressiona è la cifra in capo alla quale i due si si sono misurati dopo averle messe tutte dentro: 1,82 milioni di dollari.

Il flop regala le speranze maggiori a Tony G. al quale si apre un draw a cuori in virtù di queste tre carte: j 2 j .

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Il turn è un 2 che non cambia di molto la situazione, prima che un pleonastico 4 chiuda i giochi e decreti lo split pot.

Il record precedente fu stabilito nell’ormai lontanissimo novembre del 2009, quando su Full Tilt Poker Viktor “Isildur1” Blom e Patrik Antonius, si scontrarono su un pot da $1,3 milioni .

Ecco il tweet di Yong e la mano tra Leon e Tony G.

La poker room

La partita si è giocata sulla poker room nella quale hanno investito giocatori del calibro dello stesso Tony G, Isabelle Mercier e Matt Kirk. Qui trovate un articolo completo per saperne di più.

Un ringraziamento particolare a Matteo Pisani per le preziose informazioni forniteci. 

"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".