Vai al contenuto

WestmenloAA colpisce ancora

Tra i giovani torneisti online, Isaac "westmenloAA" Baron e’ uno di quelli con la reputazione piu’ solida. D’altra parte, parliamo del vincitore della prima edizione dell’OPOY (online player of the year, ndr), nel 2007. L’anno scorso invece Isaac si è dedicato maggiormente ai tornei online (ricordiamo il suo 4° posto all’EPT Grand Final lo scorso anno, ndr), venendo infine ingaggiato da Full Tilt, di cui diventa un red pro con lo screenname "Isaac Baron".

Ma il cambiamento evidentemente non porta benissimo ad Isaac, che non parte benissimo nella sua avventura con il nuovo team. Questo anche perchè inizia a cimentarsi con il cash game high stakes, specialità nella quale però è certamente meno devastante per caratteristiche.

Isaac rimane infatti uno straordinario torneista, e lo ha dimostrato ancora una volta proprio ieri, col suo vecchio screenname "westmenloAA", e nella sua "vecchia room, Pokerstars. L’occasione erano le SCOOP (Spring Championships Of Online Poker, ndr), e precisamente l’evento 1-M. La M sta per Medium, perchè ogni evento SCOOP (come scrivevamo qui) ha tre versioni a tre livelli di buy-in differenti.

Nella fattispecie, l’evento 1-M era un 55$+rebuy 6-max, con 200.000$ garantiti. Isaac è riuscito ad avere la meglio su 4056 avversari, portando a casa un premio da 97.805$.

Da segnalare anche l’ottima prestazione di due italiani, in queste SCOOP appena iniziate. Il ravennate alottabluff si è classificato nono nello stesso evento vinto da Baron; e il palermitano Dario "Trazamanna" Amato, che lo ha imitato ma nel "fratello" più grande, ovvero l’evento 1-H, 530$ + rebuy 6-max, con 500mila dollari di montepremi garantito.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Per il giovane siciliano (nella foto accanto) un colpaccio solo sfiorato, con la consolazione di 23mila dollari per il suo 9° posto, e la consapevolezza di aver battagliato per oltre 16 ore ad altissimo livello. Il torneo, vinto poi dal tedesco BongBob per 210mila dollari di premio, aveva infatti un field incredibilmente competitivo: tra i primi sono finiti diversi torneisti di alto lignaggio, e anche illustri specialisti dei sit&go heads up come ad esempio "Sifosis". Quest’ultimo ha finito la sua corsa in 7° posizione, mentre "T_mac" è terminato 13°, Tony "Bond18" Dunst 17°, Lawrence "rivermanl" Houghton 19°, Scott "gunning4you" Seiver 21°, Chris "Moorman1" Moorman 25°, Chad "lilholdem954" Batista 29°. E questi sono solo alcuni nomi, a confermare la qualità della prestazione fornita da Dario Amato!

 

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".