Vai al contenuto

WSOP 2013: Bonono e Sulsky re degli heads-up, Hellmuth 5°

justin-bonomoJustin Bonomo e Ben ‘Sauce123’ Sulsky sono i semifinalisti dell’evento 16 ($10.000 Heads-up No-Limit Hold’em) e daranno battaglia per conquistare uno dei braccialetti più ambiti degli ultimi anni, in particolar modo per i regular degli high stakes.

ZeeJustin dovrà vedersela con Mark Radoja mentre Sauce123 si confronterà con Don Nguyen.

Al termine di una lunga battaglia, Radoja ha eliminato sul più bello Phil Hellmuth che già sognava di entrare nei magnifici quattro e riscattarsi dai primi giorni da incubo di queste World Series 2013.

Confronto interessante nei quarti di finale è stato anche quello tra Ben ‘Sauce123’ Sulsky e Randy Lew, finito a favore del player high stakes. Don Nguyen ha annichilito Sean Winter mentre Justin Bonomo è riuscito a qualificarsi in semifinale a  spese di Russell Rosenblum.

Ad inizio day 2 erano in 32 players al via e sono usciti nei sedicesimi di finale, in bolla piena, Jason Mercier, AP Phahurat, Brock Parker, Ali Eslami, Justin Smith, Keven Stammen, Sam Trickett e Sam Stein.

Eliminati negli ottavi e a premio invece Phil Galfond, Davidi Kitai, Bryan Pellegrino, Melanie Weisner e Marc-Andre Ladouceur. Le semifinali:

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Ben Sulsky – Don Nguyen
Mark Radoja – Justin Bonomo

Puoi seguire le World Series Of Poker in ogni momento, grazie ai nostri blog, alle news ed alle FantaWSOP promossi da TitanBet.it.

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.