Vai al contenuto
multi-accounting

Multi-accounting: a processo team attivo su Bet365 per match betting, condanne fino a 5 anni. Il precedente nel poker

In Gran Bretagna, rispetto a altri paesi europei, la pratica del multi-accounting è ritenuta una condotta molto grave dalle istituzioni per quanto riguarda le scommesse e il gioco online. Abbiamo già assistito a una condanna molto pesante nel poker online nel 2014 ed è notizia di pochi giorni fa, di un caso importante nel betting.

Il precedente in Inghilterra nel poker online: condannato ex campione WSOP

Nel 2011, l’ex vincitore delle WSOP, Darren Woods fu sorpreso a fare multi-accounting e collusion in modo quasi sistematico nel poker online. Grazie alla segnalazione di un altro giocatore scattarono le indagini su 888Poker e sul network iPoker dove il player inglese usava più account.

Nel 2014 arrivò la condanna pesantissima. Woods si dichiarò colpevole per 9 dei 13 capi d’imputazione e ha dovuto scontare una condanna detentiva di 15 mesi più pagare una multa di 1 milione di pounds– La sua carriera è finita in quel momento.

Sorpreso anche il padre 56enne, che si dichiarò anche lui colpevole, riconoscendo fondate le accuse di riciclaggio per 230.000 sterline.

Vi ricordo che nel Regno Unito i precedenti hanno un peso ben maggiore rispetto a qualsiasi paese occidentale, essendo un ordinamento di common law. Sul tema la giurisprudenza è consolidata e la prova l’abbiamo avuta proprio in questi giorni.

A processo un sindacato di multi-accounter su Bet365, condannato un uomo per 5 anni

Un uomo, originario dell’Essex, è finito dietro le sbarre per 5 anni dopo essere stato giudicato colpevole di frode nei confronti del noto bookmaker online Bet365. Faceva parte di un sindacato di scommettitori e aveva creato mille account online utilizzati proprio per ingannare la società di giochi online per incassare i bonus di benvenuto. Grazie a questa operazione aveva guadagnato 236.000 sterline.

Jon Howard, 40 anni, originario di Stapleford Tawney (nella cintura londinese) è stato condannato per cospirazione e frode mediante falsa rappresentazione (creava di fatto identità false) dinanzi ai giudici della Basildon Crown Court.

Coinvolti nel processo, durato 4 settimane, anche i suoi complici e membri del sindacato. La creazione di mille conti online avevano agevolato l’incasso dei bonus di benvenuto.

Cos’è il multi-accounting nelle scommesse e nel poker

Il multi-accounting, ricordiamolo è una pratica illecita, una truffa (per citare il reato più grave) e può anche riguardare altri reati come il riciclaggio di denaro, l’uso dell’identità falsa etc etc.

Per multi-accounting nei giochi online si intende creare e utilizzare più account da parte di un singolo giocatore in un gioco online, violando così le regole del gioco che consentono un solo account per persona, spesso usando identità di altre persone (che potrebbero anche non aver dato il loro consenso, in questo caso si ravviserebbe anche il furto di identità).

Questa pratica è scorretta e può portare a conseguenze negative come la sospensione o la cancellazione dell’account, la perdita di progressi e ricompense acquisiti attraverso l’account illecito, e la reputazione danneggiata all’interno della comunità di gioco. Ma può essere, in casi anche estremi, motivo di una denuncia penale.

Il multi-accounting può essere utilizzato in vari modi, come per esempio per ottenere vantaggi nel gioco come bonus di primo deposito multipli (quando è consentito solo 1 per persona) ed è una pratica, per questo motivo, diffusa nel match betting.

Nelle scommesse e, in particolare tra i professionisti, spesso serve per aggirare i ban dei bookmakers o per tenere celata la propria vera identità per non dare vantaggi al banco che potrebbe limitarli.

Comparazione offerte casino

Casinò Casinò
Free Spin
Fino al 31 dic 2024
Hello Monday
Questa iniziativa prevede, ogni lunedì, la possibilità di ottenere da 10 a 100 giri gratuiti a seguito di una ricarica minima di 20€
INFO

Questa iniziativa prevede, ogni lunedì, la possibilità di ottenere da 10 a 100 giri gratuiti a seguito di una ricarica minima di 20€, utilizzando un codice promozionale specifico. Tale opportunità è disponibile una volta alla settimana, precisamente ogni lunedì, entro i limiti temporali che vanno dalla mezzanotte fino alle 23:59 dello stesso giorno.

Valida fino al termine dell'anno solare del 31 dicembre 2024, questa iniziativa impone un deposito minimo settimanale, da effettuarsi tramite un codice promozionale designato. La ricarica qualificante consente l'accesso alle Free Spin, applicabili esclusivamente a una selezione di giochi predefiniti. La quantità di giri gratuiti ottenibili dipende dall'attività di gioco e dalle ricariche effettuate dal giocatore, con un limite massimo di vincita impostato per le Free Spin.

Le vincite accumulate tramite l'utilizzo delle Free Spin vengono convertite in un Bonus Casinò, soggetto a un requisito di puntata specifico, che deve essere soddisfatto entro 90 giorni dalla data di accredito. La conversione delle vincite in saldo prelevabile varia in funzione del gioco selezionato, in linea con i termini e le condizioni generali che governano l'iniziativa.

Le Free Spin assegnate devono essere utilizzate entro un periodo di 14 giorni dalla loro attivazione, sottolineando che l'uso di tali giri gratuiti non permette di concorrere per i jackpot progressivi disponibili su alcuni giochi. Queste condizioni si pongono come un framework entro cui si muove l'iniziativa, delineando le modalità attraverso cui viene strutturata l'offerta senza sollecitare direttamente alla partecipazione.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

1.000€

20€ FREE + 100% fino a 1.000€

Da 10 a 100 Free Spin ogni lunedì
Casinò Casinò
Quiz
Fino al 31 dic 2024
Trivia Live
Con Triva Live di Snai è possibile vincere due volte la settimana una parte del montepremi rispondendo a delle domande casuali
INFO

Il quiz "Vero o Falso?" si svolge ogni venerdì e martedì, offrendo partecipazione gratuita e presentazione dal vivo. È necessario possedere un conto gioco Snai per unirsi allo spettacolo. I partecipanti hanno l'opportunità di testare le proprie conoscenze, confrontarsi con altri giocatori e ottenere una quota del montepremi di oltre 1.800€ in bonus.

Il quiz si trova nel tavolo Big Quiz, accessibile ogni venerdì e martedì alle 22:00. Si può accedere attraverso il tab "Casino Live", selezionando la sezione principale e poi "Altri Giochi".

Il format del gioco consiste in una serie di domande a risposta chiusa (vero o falso), gestite da un conduttore in diretta. Ai partecipanti vengono concessi 10 secondi per rispondere a ogni domanda, guadagnando 100 punti per ogni risposta esatta. Accumulando un minimo di 700 punti, si ha diritto a una parte del montepremi di oltre 1.800€ in bonus, con accredito immediato.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

1.015€

15€ free + 100% fino a 1.000€

1.800€
Casinò Casinò
Extra bonus
Fino al 31 dic 2024
Spin of the day
Ogni giorno lo Spin of the day su PokerStars permette di guadagnare dei gettoni che, a loro volta, potranno essere convertiti a fine settimana in free spin o bonus casino.
INFO

Accedendo al proprio account PokerStars, ogni giorno vi è la possibilità di effettuare gratuitamente un giro di ruota. Questo giro conferirà dei gettoni che - a loro volta - permetteranno di riempire una fila di segnapunti, che andrà completata entro una settimana. Una volta completata quest'ultima, si otterrà una ricompensa sotto forma di free spin o bonus casinò istantanei.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

200€

Bonus del 200% fino a 200€

free spins e bonus casino istantanei
Compara tutte le offerte

Idem nel poker online: alcuni giocatori preferiscono comparire come players poco esperti per cogliere di sorpresa gli avversari.

Nel poker è una pratica – purtroppo – molto diffusa proprio per i professionisti già bannati, ma anche per partecipare allo stesso torneo con più account (e quindi avere maggiori chances di arrivare ai premi importanti) e per fare collusion nel cash game (pratica gravissima che rappresenta una truffa aggravata). Purtroppo sono parecchie le ragioni che inducono i players senza scrupoli a usare account anche non a proprio nome. Ma ricordatevi che è sempre una truffa e, in caso di segnalazione, possono essere guai seri.

Il raggiro del sindacato nel match betting ai danni di Bet365

Nel processo appena concluso è emersa una attività di match betting sistematico. Ricordiamo che il match betting è una pratica lecita e consente di “sfruttare” i bonus di benvenuto dei bookmakers. Se la si applica in maniera regolare, si può ottenere un welcome bonus per persona non di più. In questo caso, dal processo, è emerso che Howard avesse creato mille conti proprio per accedere a quei bonus in maniera multipla, quindi il match betting da lui intrapreso non era assolutamente legale.

Dal 2008 ha creato mille account con mille identità differenti e ha ottenuto bonus di cui non ne aveva diritto. E Bet365 è stato abusato.

Il Sergente della polizia inglese Mike Monckton, della sezione “Kent and Essex Serious Crime Directorate”, ha spiegato come è riuscito a indagare Howard e i suoi complici.

“Scommettere online a nome di qualcun altro è contrario ai termini di utilizzo. Quando siamo stati informati nel 2018, abbiamo intrapreso un’indagine lunga e complessa che ha richiesto del tempo”.

Monckton ha rivelato l’entità dell’operazione criminale: “Quando abbiamo eseguito la perquisizione (su mandato del giudice) nella residenza di Jon Howard a Stapleford Tawney nel febbraio 2019, abbiamo rinvenuto materiale che era inequivocabile atto a quel tipo di attività. Abbiamo impiegato molte ore a frugare tra le scartoffie con documenti con identità diverse, libretti bancarie e 177 sim card sequestrate” .

Il detective è arrivato a una conclusione nella sua testimonianza davanti ai giudici: “L’intera impresa è stata disonesta e progettata per ingannare la società di gioco d’azzardo. Sono state coinvolte ingenti somme di denaro”.

Le condanne per multi-accounting

Si ritiene che Howard abbia guadagnato circa £ 236.000 (298.000 euro circa) dalla truffa. È stato anche riconosciuto colpevole di cospirazione per frode nei confronti della banca Santander, ma è stato prosciolto dalle accuse di riciclaggio di denaro.

E’ finita alla sbarra anche la 41enne A. N. , anche lei di Stapleford Tawney, ma è stata giudicata non colpevole delle stesse accuse, mentre un altro coimputato, Daniel Gorman, 45 anni, di Epping, è stato assolto anche lui per riciclaggio di denaro, ma si è dichiarato colpevole di cospirazione per frode contro Santander.

Howard è stato condannato a cinque anni di detenzione mentre Gorman a 16 mesi di reclusione, sospeso per 12 mesi e deve completare 100 ore di lavoro non retribuito.

I welcome bonus legali dei bookmakers

Assopoker fornisce una mini guida sempre aggiornata su tutti i bonus di benvenuto che gli stessi siti di scommesse online legali offrono ai nuovi giocatori iscritti, con informazioni sulle modalità, termini e condizioni. Quella che segue è invece una rapida comparazione degli stessi bonus di benvenuto per i nuovi giocatori.

COMPARAZIONE BONUS DI BENVENUTO

Cos’è il Match Betting

Visto che abbiamo parlato di match betting è bene fare chiarezza su questa attività che, se praticata senza fare multi-accounting, è una pratica lecita seppur mal sopportata dai bookmakers che, di fatto, regalano bonus per utenti che scommettono sulla piattaforma solo per poco tempo (proprio a causa di questa attività).

Il match betting si pone come obiettivo di ottenere i bonus di benvenuto (e anche altri bonus) dalle società di scommesse.

In cosa consiste? Come ben sapete, la maggior parte dei bonus di benvenuto pone delle condizioni allo scommettitore. Come, ad esempio, quello di scommettere una certa cifra a una quota prestabilita. Per esempio “devi fare una prima scommessa sul nostro sito di 10 euro a quota uguale e superiore a 1.50. In questo modo avrai diritto a un bonus di 10 euro”.

Cosa succede? Il match betting è una tecnica che ti consente di fare scommesse senza rischio, in modo da maturare le condizioni per lo sblocco del bonus che puoi incassare in un secondo momento. C’è chi lo fa quasi per professione.

Le piattaforme di match betting ti danno un servizio che ti segnala quando le quote sono allineate, in genere con Betfair Exchange (ma anche altri bookmaker).

Ritorniamo all’esempio di prima: sul bookmaker X devo scommettere a quota 1.50 per incassare il bonus di 10 euro. La piattaforma di match betting mi segnala quando c’è una quota del book X a 1.50 che è allineata con la quota banco di Betfair Exchange. Quindi punto sul book 10 euro e banco sull’exchange per 10 euro (responsabilità 5 euro) sempre a 1.50. Faccio un’operazione a saldo 0. A fine operazione conserverò i miei 10 euro di capitale inziale ma avrò maturato un bonus di 10 euro che consiste nel mio guadagno. Questa è la tecnica del match betting.

Anche in Italia il multi-accounting è una pratica illecita

E’ considerato una truffa online e può comportare anche accuse gravi reati a livello di responsabilità penale. Il problema riguarda la burocrazia che non consente in modo celere e garantito ai bookmakers e alle poker rooms di poter far perseguire nei tempi e nei modi giusti i colpevoli protagonisti di questa truffa online. Quindi, molto spesso, le poker rooms e i bookmakers si limitano solo al ban e a bloccare i fondi per 1 anno (6 mesi più la proroga di altri 6 mesi).

In genere quindi lo strumento più usato dalle società di giochi online è il ban. Invece in Gran Bretagna e sul .com è molto più facile far scattare denunce e coinvolgere le autorità. Le società dei .com , in genere, riescono a far confiscare e trattenere i fondi illeciti con maggiore semplicità da redistribuire alle vittime di queste truffe. Ma è un argomento molto complesso che non può essere approfondito in questa sede dal punto di vista legale.

Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.