Gioco legale e responsabile

casino

Zheng vince $500.000 a baccarat con la fidanzata, la scarica subito per una modella ma le tasse chi le paga?

Delirio ai tavoli di Atlantic City: un gambler high roller di origini cinesi vince mezzo milione di dollari ma le tasse le dovrà pagare la fidanzata tradita.

Scritto da
24/04/2018 14:03

5.076


Le storie folli non capitano solo a Las Vegas. Ad Atlantic City, il 26enne gambler di origini cinesi Zhiwei Zheng era solito bettare $2.000 a colpo a baccarat ed era abbonato a perdere tutto. Fin quando un giorno non si è presentato ai tavoli con la sua fidanzata Jasmine Zheng di soli 21 anni (l’età minima per entrare nei casinò negli States).

Il gambler cinese e la fidanzata “tradita” braggano una vincita a baccarat sui social

La povera Jasmine forniva le carte per le registrazioni nelle sale da gioco e, da quel momento, il fidanzato gambler high roller ha iniziato a vincere: una run irresistibile che lo ha portato a incassare oltre mezzo milione di dollari. Lei pensava di essere il suo portafortuna, in realtà era una semplice wild card…

Jasmine sostiene  – attraverso il suo avvocato James DeCristofaro – che avevano intrapreso una sorta di partnership ai tavoli e Zhiwei le aveva promesso che avrebbero diviso la vincita. I due postavano sui social le foto con il denaro e le chips.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Ma il denaro dà alla testa ed in pochi minuti, una volta con in tasca tutti quei soldi, Zhiwei Zheng si scorda dell’ “amore della sua vita”: inizia a parlare con un gruppo di appariscenti ragazze all’interno del casinò, la fidanzata si infuria e lui la scarica in pochi secondi. Guarda caso, coincidenze della vita, si fidanza con una modella.

I problemi legali però sono dietro l’angolo per il nostro gambler play boy. C’è più di un indizio sull’effettiva costituzione di una “società” tra la coppia, visto che ai casinò di Atlantic City, in particolare al Caesar’s Palace, le vincite risultavano registrate a nome di lei. Proprio per questo motivo Jasmine sarà costretta a pagare le tasse che saranno calcolate su quel mezzo milione vinto.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Jasmine: “non avevo mai scommesso prima, ero il suo portafortuna. L’ho rivisto dopo un mese con la sua nuova fidanzata ed una catena d’oro al collo da 100 grammi”.

Zhiwei ha postato su Facebook anche una foto con al polso un Rolex Submariner. Nel post ha braggato: “$38,000 Rolex . . . Mine for Life”. Non serve aggiungere altro, Signori si nasce!

Secondo il New York Post il denaro sarebbe stato reinvestito nel ristorante cinese di proprietà della famiglia Zheng che rimane nella parte orientale della Grande Mela.

La ragazza disperata si è rivolta proprio al padre dell’ex fidanzato: “ho voluto parlargli per fargli capire che dovevo pagare le tasse sulla vincita visto che tutto era registrato a mio nome. Ma l’uomo ha cercato di istigarmi ad aggirare la legge dicendomi che dovevo dichiarare alle autorità altrettante perdite ai tavoli per non versare nulla al fisco”.

Jasmine ha deciso di passare dalle parole ai fatti ed ha querelato Zhiwei Zheng chiedendogli danni per $500.000. La storia d’amore rischia di finire nel peggiore dei modi.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento