Gioco legale e responsabile

News

Poker player arrestato durante live streaming: scattano le manette al tavolo in diretta

Storia assurda negli Stati Uniti: in attesa di processo e con decine di creditori alla porta, Wyatt Green ha preso parte ad una sessione in diretta di cash game 2$/5$.

Scritto da
24/05/2019 17:04

5.447


Wyatt Green è un  poker player amatore di Jacksonville. Sulla sua testa pendono diverse accuse penali molto gravi: il presunto truffatore (fino ad una condanna definitiva esiste la presunzione di innocenza) stava giocando in live streaming una partita di cash all’interno della poker room Bestbet.

Green durante lo streaming incriminato (photo courtesy of News4Jax)

Lo scorso mese era stato arrestato e rimesso in libertà a seguito del pagamento di una cauzione, in attesa del processo per truffa. I giornalisti di News4Jax, la televisione locale, si sono accorti che Green stava giocando una partita a poker 2$/5$ in streaming nonostante le accuse e la fila di creditori ad attenderlo alla porta.

Hanno così avvertito l’ufficio del procuratore ed è scattato immediato l’arresto in diretta nella poker room del poker player. In base al provvedimento di rilascio su cauzione, Green non poteva giocare d’azzardo (anche se tecnicamente il poker è considerato uno skill game).

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

 

Così è stato arrestato di nuovo per impedirgli di continuare la partita. Green è accusato di frode, furto aggravato e truffa assicurativa.

Ha truffato diverse assicurazioni ma anche privati, per lo più proprietari di abitazioni. E’ proprietario di Storm Restoration Specialists, una società di Jacksonville specializzata nel riparare le abitazioni che subiscono danni molto gravi. Secondo l’accusa e le denunce ricevute a suo carico, avrebbe truffato compagnie assicurative gonfiando le perizie ed incassato assegni dalle assicurazioni sulla base di documentazioni false e senza mai effettuare lavori di riparazione. Tutte accuse che dovranno però essere provate durante il processo.

Ma le sue vittime non hanno paura di metterci la faccia e di accusarlo pubblicamente.

“È esasperante”, ha dichiarato a News4Jax, Kristen Wright, proprietaria di un’abitazione, ritenuta dall’accusa truffata da Green per 29.000 dollari. L’accusato avrebbe incassato il pagamento ma mai effettuato i lavori di ristrutturazione. Nonostante tutti i debiti e le pesanti accuse penali a suo carico, avrebbe trovato il denaro ed il modo di giocare ad una partita cash “2$/5$. Durante la sessione Green era riuscito ad avere davanti a sé $1.300. Oltre al danno anche la beffa.

LEGGI LE RECENSIONI DELLE MIGLIORI POKER ROOMS LEGALI ITALIANE

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento