Gioco legale e responsabile

Business · Scommesse

PartyPoker (GVC) acquista Ladbrokes-Coral-Eurobet: rafforzata la liquidità nel poker, nasce un super betting group

L'incorporazione di GVC con Ladbrokes-Coral-Eurobet da 4 miliardi di sterline senza dubbio rafforzerà la liquidità del network di PartyPoker. Nel mercato del betting e delle scommesse ippiche nasce uno dei gruppi più potenti non solo nel mercato britannico.

Scritto da
22/12/2017 17:03

3.901


L’operazione dell’anno alla fine è andata in porto: l’ascesa di GVC Holdings non si ferma e la gaming company britannica ha incorporato il gruppo Ladbrokes-Coral-Eurobet. Operazione da 4 miliardi di sterline, circa 4,5 miliardi di euro.

Come noto GVC Holding possiede già PartyPoker, Bwin, SportingBet (Paradise Poker). Con questo deal (l’accordo è stato ufficializzato poche ore fa) controllerà due importanti bookmaker (brand storici) come Ladbrokes e Eurobet che sono anche due delle principali skin della rete iPoker (Playtech).

E’ molto probabile che in futuro le due poker rooms passino sotto il network di proprietà del gruppo, PartyPoker del quale fanno già parte le skin di Bwin, PartyPoker ovviamente e Gioco Digitale (per l’Italia). Con i clienti di Eurobet e Ladbrokes il salto in avanti sarebbe notevole e considerando i passi da gigante fatti da Party in questi anni, si andrebbe a creare una super piattaforma sia a livello internazionale che nel mercato condiviso europeo (ed in Italia).

Al momento PartyPoker.com è la quarta room mondiale per action nel cash game.

Nel betting invece si crea una sorta di betting group tra i più forti e potenti  con brand importanti sia per il gioco online che terrestre come Ladbrokes (in passato primo bookmaker mondiale per volumi almeno fino al 2006), Bwin ed Eurobet Coral.

 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento