GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

casino

Casinò News: scommette £1 e centra scala reale da £47.000! Donna sbanca tavolo blackjack per $78.000 ma…

La rubrica settimanale sulle curiosità dei casinò di tutto il mondo. Da Nottingham, Gran Bretagna, al mitico Mohegan Sun in Connecticut, ne sono successe di cose...

Scritto da
08/09/2017 17:29

1.545


Servita royal flush da £47.000

David Wilkinson, originario di Lincoln, in Gran Bretagna, è stato protagonista di una sessione molto fortunata al casinò Grosvenor di Nottingham. Insieme ad un amico e alla moglie, sono entrati dentro la sala da gioco con sole 60 sterline in tasca (un modo intelligente per controllare la spesa durante la serata).

Mister Wilkinson, insieme ad un amico, ha iniziato a giocare a poker contro il banco, in una delle diverse varianti offerte dal casinò. In genere è meglio informarsi sul payout perché in questi giochi la resa è molto bassa e poco generosa a meno che… non spunti un jackpop fortunato come è successo all’uomo inglese.

Il gambler è riuscito a centrare una rarissima scala reale a picche che gli ha consentito di ottenere il massimo con una scommessa pari ad una sterlina (puntata minima).

 

Bonus immediato di 30€ su Lottomatica, per Poker, Scommesse e Casinò. Registrati da questo link e inserisci il codice SUPER30! E’un’esclusiva Assopoker!

multiprodotto_300x250_ita

L’uomo si è portato a casa un assegno pari a 47mila pounds.

Madre di 7 bimbi vince 78.000 al blackjack ma truffa il casinò

Al noto casinò Mohegan Sun (ex sede del North American Poker Tour) in Connecticut, una donna, madre di ben 7 figli, ha vinto la bellezza di 78.000 dollari ad un tavolo di blackjack. Potrebbe sembrare, fino a questo punto, una bella notizia ed invece dietro c’è una storia  a dir poco drammatica.

Gli addetti alla sicurezza della sala da gioco hanno scoperto che la donna faceva parte di uno scam che coinvolgeva anche il suo partner che lavorava come dealer all’interno del casinò.

Marlena Rivera, 38 anni originaria del Massachusetts, è stata condannata ad un anno dopo essersi dichiarata colpevole. Per 5 anni non dovrà commettere altri errori con la giustizia o potrebbe essere condannata ad una pena più grave.

La donna ha alle spalle una lunga storia con un rapporto con la giustizia non proprio idilliaco. Ex tossica, ha commesso in passato diversi reati minori. Il pubblico ministero aveva chiesto tre anni di reclusione ma il giudice ha ritenuto sufficiente un solo anno.

Il dealer complice, Roy Mariano, si è dichiarato invece non colpevole dalle accuse di primo grado nei suoi confronti. La giuria si deve ancora pronunciare sul suo caso. Mariano ha ammesso solo che non era soddisfatto della gestione del casinò: lo avevano relegato ad un contratto di part time e aveva bisogno di soldi extra, ma non ha riconosciuto di essere d’accordo con la partner.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento