Gioco legale e responsabile

casino

I casinò a Las Vegas pagano solo 6 a 5? E così il blackjack cade in una bella crisi (-15%)

Per la nostra rubrica W Las Vegas ci occupiamo di blackjack: le novità imposte dai casinò della Strip hanno fatto cadere i ricavi a -15% su base annua. Vi spieghiamo perché...

Scritto da
23/05/2018 18:24

1.578


Il lancio negli ultimi due anni del gioco Single Deck aveva attratto molti turisti di Las Vegas ai tavoli di blackjack, uno dei giochi più redditizi per i casinò del Nevada. Un boom che era diventato globale: nel 2017, il volume d’affari del BJ era cresciuto in tutto il mondo del 5,4% rispetto al 2016, con ricavi per $1,2 miliardi.

Come detto, soprattutto negli States, questo nuovo amore per il blackjack era dovuto soprattutto al lancio del gioco single deck. Ma è logico che con un solo mazzo per i gamblers era molto più facile vincere. I casinò hanno così studiato la contromossa di pagare il blackjack non più 3 a 2 ma bensì 6 a 5. L’house edge è aumentato dell’1,39%, un’enormità nel lungo periodo.

Tutte le sale della Strip oramai pagano così il BJ. Solo alcuni casinò di Downtown hanno deciso di mantenere un’offerta competitiva, come El Cortez (Single deck con pagamento 3:2).

Meno soldi per le vincite e meno denaro (rigiocato) nel lungo periodo, a tal punto da mandare  rotti alcuni gamblers. I nodi sono venuti al pettine e ai numeri non si mente. La commissione per il gioco d’azzardo del Nevada ha pubblicato i dati del primo trimestre del 2018: le entrate sono diminuite – anno su anno – del 14,8%.

A marzo i 2.500 tavoli del Nevada hanno generato $95,22 milioni, un passo indietro del 15,5% rispetto a marzo 2017.

Riguardo invece gli ultimi 12 mesi il calo è stato del 2,5% con revenues per 1,15 miliardi di dollari. Un dato contenuto dal buon andamento del 2017, ma negli ultimi mesi il calo è stato drastico e netto.

Se il blackjack piange, non si può dire lo stesso per gli altri giochi: scommesse e baccarat hanno registrato un’impennata, con una crescita a doppia cifra. In generale le gaming revenues in Nevada sono cresciute a marzo del 3,3%, per $1,02 miliardi.

Le slot continuano a fare la parte del leone in Nevada coprendo il 64% delle entrate dei casinò e le revenues sono in crescita del 2%.

20€ FREE CON DEPOSITO DI SOLI 5€ su NewGioco, per giocare a Poker, Scommesse o Casinò. Registrati ora da questo link!
È un’esclusiva Assopoker!

I casinò del Nevada hanno incassato invece negli ultimi 12 mesi $11,65 miliardi, + 2,3% anno su anno. E questo dato rende ancora più negativo il bilancio del blackjack.

Si può dire che nel 2018 la popolarità del BJ a Las Vegas ed in Nevada sia in picchiata. Normale, dopo il boom, molto probabilmente si sta vivendo una crisi ciclica (nel 2010, ad esempio, il gioco aveva toccato il picco più basso con ricavi per $975 milioni) a seguito di. una fase di estrema crescita, molto probabilmente dovuta a questo azzardo delle sale di pagare il BJ solo 6:5 che rende il gioco meno attrattivo (si sa che i gamblers più vincono e più giocano). Anche per questo motivo i casinò stanno studiando nuove soluzioni per rilanciare il BJ.

In questa ottica è stato lanciata la nuova versione del Double Attack Blackjack ma i veri amanti del gioco vogliono tornare alle regole originali.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento