Vai al contenuto

Las Vegas story: il genio delle scommesse Frank Rosenthal “Asso” fu il primo a volere le donne croupier nei casinò

Lo sapete chi è stato il primo uomo a volere le donne croupier all’interno di una sala da gioco? Un mafioso. La notizia può anche essere mal interpretata l’8 marzo, visto che stiamo parlando di un personaggio che ha fatto la storia di Las Vegas e dello Stardust, casinò che gestiva (molto bene) per conto però della criminalità organizzata italo-americana.

Alla fine ha spalancato le porte dei casinò al gentil sesso, dando lavoro a molte donne ai tavoli di blackjack. Peccato solo per le sue amicizie ingombranti…

Stiamo parlando di Frank “Lefty” Rosenthal, uno dei personaggi più discussi in Nevada, a tal punto da ispirare Martin Scorsese nel suo celebre film “Casinò”.

casino-frank-rosenthal
A sinistra nella foto Frank Rosenthal e a destra Robert De Niro

Il film

Ad interpretare Sam ‘Asso’ Rothstein (il personaggio ispirato a Rosenthal) è stato Robert De Niro (doppiato da Gigi Proietti), carismatico manager della sala da gioco nella pellicola di Scorsese.

Forse il noto regista di Hollywood, più di chiunque altro, ha capito chi fosse realmente Lefty:

“Frank “Lefty” Rosenthal era così preciso, circospetto e prudente nella vita. Era una persona molto metodica, scientifica. Era un genio nel gestire i numeri, nel far funzionare le cose per fare più soldi, ma commise un errore fatale: decise di condividere la vita con una donna, consapevole che non lo amava” .

Ad interpretare la donna fatale è stata Sharon Stone (moglie tossica di Asso) che grazie alla sua magistrale interpretazione riuscì a guadagnare una nomination all’Oscar come “miglior attrice protagonista” nel 1995. Nel cast anche Joe Pesci.

casino-film

A dire il vero Scorsese si ispirò al libro scritto da Nicholas Pileggi: “Casino: Love and Honor in Las Vegas” che raccontava per filo e per segno la storia di Lefty.

Si trattava di un vero genio nel suo campo, uno dei primi ad introdurre concetti matematici nel gambling e ad avere intuizioni geniali per rilanciare l’industria del gioco d’azzardo in Nevada negli anni ’70.

Comparazione offerte casino

Casinò Casinò
Extra bonus
Fino al 31 dic 2024
Spin of the day
Ogni giorno lo Spin of the day su PokerStars permette di guadagnare dei gettoni che, a loro volta, potranno essere convertiti a fine settimana in free spin o bonus casino.
INFO

Accedendo al proprio account PokerStars, ogni giorno vi è la possibilità di effettuare gratuitamente un giro di ruota. Questo giro conferirà dei gettoni che - a loro volta - permetteranno di riempire una fila di segnapunti, che andrà completata entro una settimana. Una volta completata quest'ultima, si otterrà una ricompensa sotto forma di free spin o bonus casinò istantanei.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

200€

Bonus del 200% fino a 200€

free spins e bonus casino istantanei
Casinò Casinò
Quiz
Fino al 26 feb 2024
Jumanji: The Bonus Level Live Trivia 
Dal 7 al 26 febbraio puoi mettere alla prova le tue conoscenze, sfidare gli altri giocatori e ricevere una parte del montepremi di oltre 1.800€ di bonus per show.
INFO

Un montepremi di 70.000€ è in palio dal 7 al 26 febbraio, offrendo l'opportunità di testare le proprie conoscenze e competere contro altri partecipanti per ottenere una quota del premio giornaliero che supera i 1.800€ in bonus per ogni show.

Ogni giorno, alle 20:00 e alle 23:00, è possibile partecipare senza costi accedendo alla sezione del casino live e selezionando l'icona di "Jumanji: The Bonus Level Live" o cliccando sul banner in cima alla homepage.

Modalità di Gioco Il gioco "Jumanji: The Bonus Level Live Trivia" si svolge in diretta, guidato da un presentatore, e consiste in una serie di domande a risposta binaria, vero o falso. I partecipanti hanno 10 secondi per rispondere a ogni interrogativo: una risposta corretta consente di procedere, mentre un errore comporta l'eliminazione.

Distribuzione del Montepremi Per accedere alla divisione del montepremi finale, i giocatori devono rispondere esattamente ad almeno 7 domande su 10, accumulando 700 punti (100 punti per ogni risposta esatta). Il premio viene accreditato immediatamente dopo lo show. Gli show delle 20:00 e delle 23:00 dispongono ciascuno di un montepremi di oltre 1.800€ in bonus, totalizzando oltre 3.600€ di bonus al giorno. Nel caso in cui nessun partecipante risponda correttamente a tutte le domande, il montepremi si somma a quello dello show successivo.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

1.015€

15€ free + 100% fino a 1.000€

70.000€
Casinò Casinò
Quiz
Fino al 31 dic 2024
Trivia Live
Con Triva Live di Snai è possibile vincere due volte la settimana una parte del montepremi rispondendo a delle domande casuali
INFO

Il quiz "Vero o Falso?" si svolge ogni venerdì e martedì, offrendo partecipazione gratuita e presentazione dal vivo. È necessario possedere un conto gioco Snai per unirsi allo spettacolo. I partecipanti hanno l'opportunità di testare le proprie conoscenze, confrontarsi con altri giocatori e ottenere una quota del montepremi di oltre 1.800€ in bonus.

Il quiz si trova nel tavolo Big Quiz, accessibile ogni venerdì e martedì alle 22:00. Si può accedere attraverso il tab "Casino Live", selezionando la sezione principale e poi "Altri Giochi".

Il format del gioco consiste in una serie di domande a risposta chiusa (vero o falso), gestite da un conduttore in diretta. Ai partecipanti vengono concessi 10 secondi per rispondere a ogni domanda, guadagnando 100 punti per ogni risposta esatta. Accumulando un minimo di 700 punti, si ha diritto a una parte del montepremi di oltre 1.800€ in bonus, con accredito immediato.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

1.015€

15€ free + 100% fino a 1.000€

1.800€
Compara tutte le offerte

Scommesse

Nella realtà Frank Rosenthal era un super esperto di scommesse, uno dei primi bettors professionisti che introdusse i concetti matematici e statistici nel betting. Conosceva ogni particolare sui match oggetto delle sue puntate, informazioni riservate (tipo infortuni etc) che non erano a disposizione neanche degli allibratori. Ben presto passò dall’altra parte, quella del banco.

Su di lui più ombre che luci fin da ragazzo, con diversi arresti per truffe ai danni di altri gamblers.

Nonostante nelle sue vene non scorresse sangue italiano (era di origini ebree), le sue “skills” nelle scommesse attirarono l’attenzione della mafia di Chicago che già guadagnava grazie alle sue puntate.

In quegli anni gestì la più grossa agenzia di scommesse illegali degli States, a Chicago. L’accusa però pesante di aver condizionato il match di alcuni incontri, lo indusse a trasferirsi con la sua attività a Miami, in Florida.

Mafia e partite truccate

Negli anni 60′ gode di una reputazione nazionale come scommettitore sportivo, oddsmajer e handicapper ma iniziano a far discutere i suoi legami con i boss mafiosi di Chicago Jackie Cerone e Fiore Buccieri. Per questo motivo finisce sotto inchiesta per alcune partite truccate. Deve così lasciare la Florida.

Proprio negli anni ’60, l’FBI apre un fascicolo su di lui di ben 300 pagine. Nonostante decine e decine di accuse nei suoi confronti, Frank viene condannato solo una volta, nel 1963, per aver corrotto un giocatore della New York University in una partita NCA contro North Carolina.  Diventa però una “celebrità” a Las Vegas, dove si trasferisce nel 1968.

COMPARAZIONE GIOCHI
Compara tutti i bonus casinò
sharon-stone
Sharon Stone: la sua interpretazione in Casino, le valse una Nomination come Miglior attrice protagonista agli Oscar del 1995

L’innovatore di Las Vegas

Ed il suo “successo” da manager nel betting indurrà i boss (in particolare Anthony Spilotro) a dargli in mano la gestione lo Stardust a Las Vegas.

Lefty non si fece pregare due volte: per la prima volta nella storia del gambling mondiale, introdusse il betting all’interno di un casinò e volle le donne servire ai tavoli come dealer (fino ad allora nessuno ci aveva pensato a Vegas) ai tavoli di blackjack.

Nel volgere di poco, gli incassi della sala raddoppiarono e il casinò diventa uno dei centri di scommesse più noti al mondo. E’ stato uno dei primi veri manager moderni nel gestire il banco, molto preparato sotto il profilo tecnico.

La mafia gli affidò anche i casinò Fremont ed Hacienda, ma le autorità del Nevada quando scoprirono nel 1976 il giro di riciclaggio per conto della malavita, gli ritirarono la licenza.

Frank riuscì a corrompere il giudice Joseph Pavlikowski e a gestire la sala in modo indiretto, ma lo stesso magistrato nel 1988 lo inserì nella black list dei casinò di SinCity. Non poteva più entrare in nessuna sala del Nevada. Dopo il primo ban del 1976 divenne celebre come presentatore televisivo: la sua esposizione pubblica però non era molto gradita dalla mafia.

rosenthal
Rosenthal con la sua ex moglie che morì di overdose nel 1982

Conduceva inoltre un talk show di successo all’interno del casinò che gli permetteva in qualche modo di essere presente nella struttura dello Stardust.

Nel 1982 riuscì per miracolo a scampare ad un attentato (la sua auto fu imbottita di esplosivo) ma per un difetto di fabbricazione della vettura si salvò. Si trasferì prima in California e successivamente a Miami dove continuò a scommettere con successo sugli sport americani, lanciò un suo sito web di betting e fece da consulente a vari bookmakers offshore. E’ morto nel 2008 all’età di 79 anni.

Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.
I NOSTRI CONSIGLI SUL CASINÓ