Vai al contenuto

Quando i bug della roulette si trasformarono in super vincite per 3 gambler

Continua il nostro viaggio tra le storie dei giocatori e delle super vincite ottenute nei casinò europei. Come sempre il consiglio che vi diamo è quello di non imitarli. Sono storie belle, pazzesche, con quel pizzico di romanticismo, ma “Don’t try this at home”. Oggi vi parliamo di tre super vincite ottenute fra la fine del ‘800 e la metà ‘900, grazie a delle imperfezioni delle roulette.

Joseph Jagger,il primo ad individuare i bug delle roulette

Joseph Jagger era un ingegnere britannico, che per primo si rese conto dei problemi che avevano alcune roulette dell’epoca. Imperfezioni dovute a problemi meccanici e di scarsa manutenzione della roulette stessa (siamo a fine ‘800). Così un bel giorno, raggiunse il casinò di Montecarlo e segnò per molte ore su un foglio i numeri che uscivano su ogni rulla. Una raccolta dati che prosegui per giorni e alla fine capì che vi erano ben nove numeri che uscivano con una frequenza anormala, rispetto al resto.

Roulette antiche
Una rarissima immagine di fine 800

Messi da parte penne e taccuini, iniziò a giocare alle roulette e dopo quattro giorni aveva già accumulato una cifra così grande, che oggi avrebbe il valore di 6 milioni di dollari. Ovviamente dopo quattro giorni, il direttore del casinò si insospettì e fece cambiare velocemente tutte le roulette presenti. Una mossa che spiazzò Jagger, che perse una parte di quello che aveva vinto, prima di alzare bandiera bianca.

Scelta saggia quella del britannico, che decise immediatamente di godersi la vincita. Lasciò il lavoro, tornò in Inghilterra e con la somma vinta comprò una mega tenuta nella campagna inglese, ritirandosi a vita privata per sempre.

Charles Wells, genio visionario ma con il vizio delle truffe 

Un altro nome molto scomodo per i casinò, fu tale Charles Wells. Fu lui a far stendere il primo drappo nero su un tavolo da gioco in un casinò europeo. Un’usanza voluta da François Blanc, direttore del casinò di Montecarlo, per celebrare il funerale del tavolo quando un giocatore faceva saltare letteralmente il banco. Fino ad allora nessuno però c’era riuscito. Ci pensò Wells a distruggere il tabù.

Roulette antiche bis

Comparazione offerte casino

Casinò Casinò
Extra bonus
Fino al 31 dic 2024
Spin of the day
Ogni giorno lo Spin of the day su PokerStars permette di guadagnare dei gettoni che, a loro volta, potranno essere convertiti a fine settimana in free spin o bonus casino.
INFO

Accedendo al proprio account PokerStars, ogni giorno vi è la possibilità di effettuare gratuitamente un giro di ruota. Questo giro conferirà dei gettoni che - a loro volta - permetteranno di riempire una fila di segnapunti, che andrà completata entro una settimana. Una volta completata quest'ultima, si otterrà una ricompensa sotto forma di free spin o bonus casinò istantanei.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

200€

Bonus del 200% fino a 200€

free spins e bonus casino istantanei
Casinò Casinò
Extra bonus
Fino al 30 giu 2024
Betway Turbo – 50% in Fun Bonus fino a 200€
La promozione Betway Turbo offre ai giocatori un bonus del 50% sui loro depositi, fino a un limite massimo di 200€
INFO

La promozione Betway Turbo offre ai giocatori un bonus del 50% sui loro depositi, fino a un limite massimo di 200€. Per partecipare, è essenziale richiedere il bonus sulla pagina 'Promozioni' cliccando 'Partecipa' prima di effettuare ogni deposito. Questo passaggio è necessario per ogni ricarica successiva, fino a raggiungere il tetto di 200€ di bonus.

Per accedere a questa offerta, è richiesto un deposito minimo di 10€. Solo i depositi fatti tramite carte di debito o credito, PostePay e Paypal sono validi per questa promozione; altri metodi di deposito non sono considerati idonei. Questa offerta non è cumulabile e rimane attiva ogni settimana da martedì a mercoledì.

Per ottenere il Fun Bonus, il giocatore deve scommettere l'importo depositato almeno una volta sulle Slot. È importante notare che alcune Slot, come specificato nella sezione 'Slot Escluse', non contribuiscono all'ottenimento di Bonus Progressivi. Inoltre, sono esclusi dalla promozione i giochi Jackpot, da Tavolo, il Casinò Live, i Virtuali e le Scommesse Sportive.

Da tenere presente che il Fun Bonus non è prelevabile e deve essere giocato 35 volte il suo valore prima che possa essere convertito in Bonus reale. Questo requisito di giocata garantisce che i fondi possano essere trasformati in bonus effettivamente utilizzabili.

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

1.500€

Bonus sino a 1.500€ + 400 Free Spins

200€
Casinò Casinò
Quiz
Fino al 31 dic 2024
Trivia Live
Con Triva Live di Snai è possibile vincere due volte la settimana una parte del montepremi rispondendo a delle domande casuali
INFO

Il quiz "Vero o Falso?" si svolge ogni venerdì e martedì, offrendo partecipazione gratuita e presentazione dal vivo. È necessario possedere un conto gioco Snai per unirsi allo spettacolo. I partecipanti hanno l'opportunità di testare le proprie conoscenze, confrontarsi con altri giocatori e ottenere una quota del montepremi di oltre 1.800€ in bonus.

Il quiz si trova nel tavolo Big Quiz, accessibile ogni venerdì e martedì alle 22:00. Si può accedere attraverso il tab "Casino Live", selezionando la sezione principale e poi "Altri Giochi".

Il format del gioco consiste in una serie di domande a risposta chiusa (vero o falso), gestite da un conduttore in diretta. Ai partecipanti vengono concessi 10 secondi per rispondere a ogni domanda, guadagnando 100 punti per ogni risposta esatta. Accumulando un minimo di 700 punti, si ha diritto a una parte del montepremi di oltre 1.800€ in bonus, con accredito immediato.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

1.015€

15€ free + 100% fino a 1.000€

1.800€
Compara tutte le offerte

In un giorno imprecisato dell’estate del 1891 si recò al casinò di Montecarlo e sfruttando ancora una volta le imperfezioni della roulette (anche se lui diceva a tutti quanti che si trattava di mera fortuna), fece stendere 12 drappi neri in 12 ore di sessioni ai tavoli della roulette. In pratica la media di un drappo nero all’ora. Aveva investito l’equivalente di 4.000 sterline ad inizio giornata e dopo 12 ore aveva in tasca un milione di sterline. Tornò a Montecarlo nel novembre dello stesso anno e nel giro di poche ore vinse un milione di franchi francesi, centrando fra l’altro 5 volte consecutivamente il numero 5.

Ovvio che anche in questo caso, il casinò guardava si insospettì. Le indagini non portarono a niente di concreto e dunque nessuno ban venne dato nei suoi confronti. Essendo però una persona dedita alle truffe finanziare, Wells vide alcuni colpi andare male. Decise di recuperare la somma persa nelle truffe, giocando nuovamente alla roulette. Non andò bene, visto che perse tutti i soldi che aveva da parte, compresi quelli che doveva investire per altre persone. Morirà senza un soldo in tasca e ormai pazzo, nel 1922 a Parigi.

Richard Jarecky l’uomo che fece impazzire il Casinò di Sanremo

Se nelle due precedenti storie, siamo a fine ‘800, con l’ultima che vi andiamo a raccontare, ci troviamo esattamente a metà del ‘900Richard Jarecky era un sudafricano di origini polacche. Era un professore di matematica presso l’università di Heidelberg. Anche lui si rese conto che le roulette dell’epoca avevano delle imperfezioni tecnico/meccaniche e così giunto a Montecarlo, inviò nel casinò dei suoi studenti, perché annotassero tutti i numeri che uscivano ai vari tavoli.

COMPARAZIONE GIOCHI
Compara tutti i bonus casinò

Roulette 5

Una volta visti i dati, capì perfettamente i settori e i numeri che uscivano con una frequenza più alta degli altri ed iniziò a giocare. In poche ore mise assieme quasi 100 mila franchi, prima che la sicurezza del casinò lo invitasse ad allontanarsi. Imperterrito, varco il confine con l’Italia e si presentò al casinò di Sanremo.

Anche qui mandò in avanscoperta i suoi studenti e poi si mise a giocare in base ai dati. 300 milioni di lire vinte, che valsero un ban di due settimane. Ovviamente il “nostro eroe” dopo due settimane si ripresentò al Casinò di Sanremo e salì fino a 600 milioni di lire vinte. Da quel momento in poi il ban divenne perenne per Richard Jarecky.

I NOSTRI CONSIGLI SUL CASINÓ