Gioco legale e responsabile

Curiosità

5 serie tv sul gambling che fareste bene a recuperare quanto prima

Con alterne fortune, le serie tv sul gambling hanno fatto parte della storia più o meno recente della televisione e delle più moderne piattaforme streaming. Eccone 5 passate un po’ sottotraccia, ma che da appassionati del genere vi consigliamo di guardare.

Scritto da
01/10/2020 10:30

1.797


Gambling e serie tv, un binomio capace di regalare ai telespettatori tante soddisfazioni e altrettante delusioni. Tra prodotti di nicchia, esperimenti e show anche piuttosto longevi, di esempi di serie tv sul gambling ce ne sono davvero tanti.

Abbiamo pensato di raccoglierne 5 che potreste esservi persi.

Las Vegas

Andato in onda dal 2004 al 2008 sulla NBC, Las Vegas è una serie tv drammatica che si svolge al Montecito Resort and Casino, una sala da gioco fittizia gestita, nelle prime stagioni, da James Caan, che interpreta un ex agente della CIA.

Partito come capo della security, Caan diventa presidente e viene sostituito a partire dalla 5° stagione da Josh Duhamel. La serie tv è famosa perché ha ospitato parecchi cameo, come ad esempio quelli di:

  • Annie Duke
  • Chris Ferguson
  • Howard Lederer
  • Hugh Hefner

Lo show è stato cancellato prima che si potesse risolvere il cliffangher finale.

Sneaky Pete

Nato direttamente dalla mente di Bryan Cranston, l’indimenticabile Walter White di Breaking Bad, e del creatore di House David Shore, Sneaky Pete è la storia di un uomo che esce di prigione, rubando l’identità del detenuto con cui condivideva la cella.

Il personaggio principale di Marius Josipovic è interpretato da Giovanni Ribisi, mago della truffa che però vorrebbe disperatamente evitare di condurre la vita che faceva prima di finire in prigione.

Sneaky Pete è una serie tv sul gambling in generale, ma abbonda di scene molto importanti dedicate in particolare al poker.

 

Serie tv gambling Luck

Una scena tratta da “Luck”

 

Luck

Può una serie tv con protagonisti Dustin Hoffman e Nick Nolte (e con anche Gus Demitriou, Turo Escalante, Marcus Becker e Joey Rathburn) essere cancellata addirittura a metà della seconda stagione?

È quello che è successo a Luck,  uno show dedicato al dietro le quinte delle corse dei cavalli, con una spruzzatina di casinò e poker. La serie tv finì nell’occhio del ciclone quando alcuni cavalli morirono durante le riprese.

Complice ascolti non proprio esaltanti, nonostante una produzione davvero coi fiocchi, la HBO decise di interrompere la serie tv.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Un vero peccato.

Big Deal

Non sarà facile recuperare Big Deal, serie tv dramedy (un po’ comedy,  un po’ drama) andata in onda negli anni ottanta sulla BBC. Ray Brooks è un piccolo gambler e giocatore di poker di Londra, alle prese con una fidanzata e sua figlia.

La serie non ha stagioni, perché nella tv britannica si chiamano proprio “serie”. Big Deal è caratterizzata da 3 serie di 10 episodi ciascuno, per un totale di 30 episodi. La sua particolarità sta nel fatto che non si occupa degli aspetti più glamour del gioco, ma è più uno spaccato della tipica vita del gambler che fatica a grindare la fine del mese.

Potete trovare qualche episodio anche su YouTube.

Billions

Se non ne avete mai sentito parlare, probabilmente significa che non siete affatto tipi da serie tv.

Billions, con protagonisti Paul Giamatti, Damian Lewis e Maggie Siff, è una serie tv che ruota attorno alla figura del procuratore distrettuale Chuck Rhoades, alle prese con il re degli hedge fund Bobby ‘Axe’ Axelrod.

Meno dedicata al gambling delle altre serie tv presenti in questo articolo, Billions ha ospitato anche un cameo nientemeno che di Phil Hellmuth.

La serie tv va in onda dal 2016 su Showtime, mentre in Italia si può trovare su Sky Atlantic.

Tag:

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento