Gioco legale e responsabile

Curiosità

Il “filosofo” Bruno Politano: “Brasile miniera d’oro del poker con tanti amatori, la potenza del mindset”

L'ex November Nine Bruno Politano rivela che il Brasile è diventata una miniera d'oro per il poker, con tanti giocatori amatori a dare action ai tavoli.

Scritto da
07/06/2017 16:21

4.292


Bruno Politano, November Nine nel 2014, è uno dei giocatori brasiliani emergenti nel live e lo si può definire tra i giocatori più spirituali del poker mondiale.  L’ex finalista del Main Event delle World Series crede nell’energia positiva e nella forza della mente. Il mind set è forse uno dei suoi punti di forza, non solo ai tavoli.

Bruno Politano

 

In questo Articolo:

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Brasile: nuova frontiera del poker

Da Las Vegas, parla del suo paese come una miniera d’oro per il futuro del giochino: “dopo il mio tavolo finale in Brasile c’è stato un definitivo boom per tutti players, media e tornei live, con l’apertura di molte scuole di coaching. Il mercato brasiliano è una miniera d’oro per investire nel poker: è cresciuto molto negli ultimi 5 anni ed abbiamo tanti giocatori amatori che si dilettano ai tavoli solo per divertimento”.

Neymar Jr.

Politano conosce molto bene due stelle della nazionale brasiliana di calcio: l’ex verdeoro Denilson (con lui nel team pro di 888Poker) e Neymar Junior (ex ambasciatore di PokerStars): “è un ragazzo normalissimo, divertente e felice. Lo incontrai la prima volta dopo i November Nine. E’ un multimilionario ma è come me e te”.

Perché bisogna aiutare gli altri

“La mia mente è tutto. Ogni azione è conseguenza di un mio pensiero. Credo nell’energia. Buone vibrazioni e positività. Le cose che hanno valore in questa vita vengono dalla tua anima. E’ importante aiutare le persone, le persone sono la cosa più importante per me. Pensare in questo modo mi aiuta a migliorare la mia esistenza. Mi permette di sentirmi bene con me stesso”.

La potenza del Mindset

Questa filosofia è senza dubbio molto utile ai tavoli: “penso sia la parte migliore del Bruno Politano giocatore. Non è la tecnica il mio punto di forza ma il controllo della mia mente, il mio mindset. E’ da quando avevo 15 anni che ho questa filosofia di vita” rivela a CalvinAyre. “Credo in un approccio spirituale della vita. Ho imparato molto dalla mia religione. Io credo in Dio, ma non come persona o entità. Dio è energia ed è lo stesso Dio per tutti”.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

 

Stanco di perdere? Entra nel Team di Pokermagia! Staking e Coaching gratuito per te. Fail il test ora!

betsense

 

“A 15 anni ho scelto questo approccio spirituale della vita ma è un processo che non accade in un giorno. Così mi ha allevato la mia famiglia ma non mi ha mai costretto a fare nulla. I miei genitori mi hanno insegnato valori come l’importanza del lavoro duro ed anche del denaro. A poker ai miei allievi faccio capire quanto sia importante la spiritualità e il mindset”.

Quando le cose si mettono male…

E quando le cose si mettono male è importante staccare la spina: “facciamo un esempio: prendiamo un giocatore che perde tutto il giorno e poi va a casa e si lamenta. Porta questa energia negativan famiglia, con la moglie ed i figli, giorno dopo giorno. Io la vedo diversamente. Se perdo chips, vado a cena e controllo il mio stato d’animo e quello che penso e sento. Attraverso le cattive esperienze e le sconfitte si migliora”. Firmato Bruno Politano, il filosofo del poker mondiale.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento