GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Curiosità

Cate Blanchett stregata dal poker: “Bluffare mi piace tantissimo. Ben Affleck? Gran giocatore”

La splendida Cate Blanchett sta girando Ocean’s Eight, spin-off al femminile della celebre trilogia con un cast stellare. Il personaggio della Blanchett è una giocatrice di poker: l’attrice, a quanto pare, è rimasta particolarmente colpita dall’arte del bluff.

Scritto da
19/03/2017 12:00

1.109


Che il poker sia una passione per tanti attori di Hollywood lo sapevamo ormai da tempo, ma che persino una diva come Cate Blanchett fosse rimasta affascinata dal Texas Hold’em francamente non ce lo aspettavamo proprio.

E invece, a quanto pare, l’eterea bellezza protagonista di pellicole di culto come Il Signore degli Anelli, e prossima star dell’ultimo film su Thor, è stata contagiata dalla febbre per le due carte, mentre stava girando Ocean’s Eight – spin-off al femminile di Ocean’s Eleven, Ocean’s Twelve e Ocean’s Thirtheen, in sala a giugno 2018.

Cate Blanchett

Cate Blanchett

Da Sandra Bullock a Rihanna

Intervistata dalla nota rivista Elle, Cate Blanchett ha raccontato come il suo personaggio in Ocean’s Eight sia una giocatrice di poker accanita: “Ho dovuto giocare davvero tanto a poker. Il mio personaggio fa proprio quello: gioca a poker. E ci ho giocato tutto il tempo con Sandra Bullock.

Sì, perché nel cast di Ocean’s Eight non ci sarà solo Cate Blanchett, ma anche come detto Sandra Bullock, Helena Bonham Carter, Sarah Paulson, Mindy Kaling, Anne Hathaway, la rapper/attrice Awkwafina e persino Rihanna.

A proposito della cantante nata alle Barbados, la Blanchett ha rivelato: “È davvero una grande attrice! Una persona aperta e umile e con un gran senso dell’umorismo, rilassata e naturale. Se mi ha battuto a poker? Non ci ha nemmeno giocato. Il suo personaggio è più un mago del computer. Ma se cominciasse a giocare a poker scommetto che sarebbe molto forte. Davvero molto”.

Cate Blanchett: “Ho un’ottima poker face”

Durante l’intervista, l’attrice australiana ha ammesso di avere “davvero un’ottima poker face, devo essere onesta. Bisogna solo mantenere uno sguardo vacuo. Il bluff, nel poker, è dove si nasconde il piacere, almeno per me”.

La Blanchett ha poi parlato anche di un altro famoso attore hollywoodiano con la passione per il Texas Hold’em (e per il gioco in generale): “Sapete chi è davvero forte a poker? Ben Affleck. Un giocatore di classe mondiale, come si dice in questi casi. Io non sono ancora al suo livello”.

multiprodotto_300x250_ita

Le donne e il poker

L’attrice ha toccato anche un argomento molto delicato, anche nel poker, e cioè la presenza e l’eventuale discriminazione del gentil sesso al tavolo verde: “È proprio l’idea della donna che gioca a poker a non avere molto credito. La gente tende a sottovalutarti.

Se da una parte la discriminazione va combattuta, Cate Blanchett vede anche un lato positivo in tutto ciò, e cioè la possibilità di sfruttare il fatto che gli avversari non si aspettino che una donna sappia giocare bene a poker: Le donne hanno il potere di tendere delle imboscate in queste situazioni, e questa è una cosa molto divertente e appagante”.

© riproduzione riservata
“gli articoli di attualità, di carattere economico, politico, religioso, pubblicati nelle riviste o giornali, possono essere liberamente riprodotti in altre riviste o giornali anche radiofonici, se la riproduzione non è stata espressamente riservata, purché si indichino la rivista o il giornale da cui sono tratti, la data e il numero di detta rivista o giornale e il nome dell’autore, se l’articolo è firmato” (art. 65 legge n. 633/1941)

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento