Gioco legale e responsabile

Curiosità

Poker After Dark: Daniel Negreanu si prende un bluffone in faccia da Bill Klein!

Si intitola "Power Play" ed è l'ultimo esempio di cash game televisivo offerto in "Poker After Dark". Tra i protagonisti Daniel Negreanu e Bill Klein, che gliela combina grossa...

Scritto da
10/10/2018 18:30

1.117


“Power Play” è il titolo di due divertenti episodi di Poker After Dark, lo storico format di cash game televisivo che ha rivisto la luce nell’ultimo anno, grazie a PokerCentral e al suo canale a pagamento PokerGo. Daniel Negreanu, Jean-Robert Bellande, Nick Schulman e altri protagonisti in una partita 100$/200$ con big blind ante di 400$.

Bill Klein, uno di quelli che certo non giocano per i soldi…

Poker After Dark, Negreanu si fa uccellare da Klein

L’atmosfera è quella rilassata di un home game tra amici, con due differenze: si gioca per cifre importanti e con almeno tre top player di caratura mondiale. Durante le quasi 5 ore e mezzo della prima puntata non sono mancate le giocate interessanti, ma una delle più divertenti è un bluff subito da Daniel Negreanu, ad opera di Bill Klein. Lo ricordate? Era quell’hedge fund manager in pensione che devolse l’intera vincita dell’ High Roller For One Drop 2015 in beneficenza. Non un professionista, certo, ma un esperto giocatore con una fortissima passione per il bluff. Phil Galfond ne sa qualcosa, Daniel evidentemente doveva ancora imparare la lezione…

La mano

Negreanu, che gioca con 240mila dollari circa, apre a 700$ da hi-jack con a 4 . Klein ha davanti 40.000$ e 3-betta a 2.200$ da bottone con 9 6 . Daniel si adegua.
Il flop a q 2 aumenta ulteriormente il vantaggio di Negreanu, che si limita al check-call sulla continuation bet a 1.500$ di Bill.
Il turn è un altro 2, esattamente il 2 che aumenta ancora la sicurezza di Negreanu, il quale fa ancora check. Klein prosegue per la sua strada, scegliendo la stessa size del flop (1.500$) anche se il piatto era ormai diventato da 8.100 dollari. Daniel chiama e si va al river, che è un 8 .

Daniel fa ancora check e Klein stavolta punta 7.000$ su un piatto da 11.100$. Questo disorienta un po’ Negreanu che ragiona a voce alta prendendo anche un po’ in giro l’amico Bill: “Questo è un errore, perché se avessi fatto 2.500 o 3.000 avrei chiamato sicuramente, invece prima mi inviti e ora mi mandi via?”
Nel suo classico siparietto da table talk Negreanu ipotizza che Klein abbia AK o AQ, più difficilmente QQ, ma rimane indeciso. Alla fine chiede consiglio a John Morgan alla sua destra, il quale caldeggia il fold. Ma Morgan conosce benissimo Klein e infatti, una volta che Daniel ha davvero foldato, invita Bill a mostrare il bluff. Cosa che puntualmente avviene, tra le risate generali.

Ecco la faccia di uno a cui la stanno per combinare…

Daniel vince comunque, Schulman top winner

A fine di questo primo episodio Daniel Negreanu chiude comunque con un attivo di poco più di 40mila dollari, ma non è il top winner: la palma di migliore della giornata spetta a Nick Schulman, che termina il day 1 con un attivo di 78mila dollari. Bill Klein invece risulterà tra i peggiori, ma c’è ancora la seconda puntata per rifarsi e poi l’importante è divertirsi. E divertire.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento