Gioco legale e responsabile

Curiosità

Il reg Mastino134: “non sopravvalutate mai i vostri avversari negli Spin”

Intervista con il regular degli Spin 10, il 23enne Gennaro che ci parla del suo approccio al grinding e dei consigli ricevuti in questi mesi dai suoi coach.

Scritto da
29/10/2019 20:03

1.486


Gennaro, grinder 23enne napoletano di Pokermagia, noto online con il nick Mastino134, è uno dei regular agli Spin €10 di PokerStars.it. Il ragazzo sembra avere le idee chiare ed, all’inizio di questo difficile percorso, è riuscito a vincere un bel jackpot (100x al livello €5) e ci racconta le sue impressioni sul field italiano ai low e medium stakes.

Gennaro il mastino134 degli Spin 10 di PokerStars

Ciao Gennaro, quando hai conosciuto il poker, puoi raccontarci in breve la tua storia pokeristica?

Ho conosciuto il poker circa 8 anni fa. Era estate e organizzavamo, tra amici, dei piccoli Sit and Go e passavamo diverse serate giocando sia l’Holdem che il poker all’italiana. Col passare del tempo mi sono sempre più appassionato a questo gioco e sempre con più frequenza organizzavo, con amici e conoscenti, partite di Holdem in casa. Ovviamente eravamo tutti amatori, però comunque ho riscontrato un’ottima predisposizione verso questo gioco.

Mi sono anche registrato su diverse rooms online per giocare principalmente Sit and Go e MTT, ma senza ottenere grandi risultati.

 

Quando è arrivata la svolta?

Con l’aumentare della frequenza di gioco e studiando del materiale trovato online, ho conosciuto PokerMagia, li ho contattati su Facebook e da lì ho iniziato la mia scalata agli Spin and Go.

 

Per quale ragione hai iniziato con gli Spin e non con altri giochi?

Ho iniziato con gli Spin e Go principalmente per due motivi: la breve durata di ogni partita e la possibilità di guadagnare trovando i rari (ma non impossibili) alti moltiplicatori.

 

Ho saputo che hai vinto subito un jackpot da 100x, a che livello giocavi?

Sì è stato il mio primo 100x trovato su iPoker, giocavo i 5€ e non nego che sia stata impegnativa come partita, non tanto a livello di gioco perchè ero abbastanza preparato per quel field, ma a livello mentale. Per cercare di non farmi sopraffare dall’euforia del momento ho cercato di considerarlo come un normale moltiplicatore 2x e, dopo non troppe mani, sono riuscito a portare in cassa il montepremi qualificandomi al primo posto.

 

Al momento a che livello stai giocando?

Sto grindando i 10€ su PokerStars e mi sento abbastanza confident con quel field.

 

Qual è secondo te il livello tecnico negli spin and go rispetto agli altri giochi a stakes bassi e medi?

Dipende da room a room, mediamente il livello tecnico non è molto alto, battibile. In linea generale, se si è preparati il field lo si batte senza troppe difficoltà, ovviamente mi riferisco ai field da me incontrati ai 5€ e 10€ sul .IT.

 

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Che consigli ti danno i tuoi coach?

Principalmente quello di non “overtinkare” che significa non sopravvalutare gli avversari, e per nulla banale, altro consiglio importante, quello di giocare a mente lucida, facendo diverse pause e senza tiltare.

 

Secondo te, cosa ci vuole per emergere in una disciplina con così tanta varianza?

Costanza e tanta, ma tanta pazienza. all’inizio non si vedranno grossi guadagni anche giocando in maniera ottimale, ma sul lungo periodo le soddisfazioni arrivano.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento